Torna il concorso è-book: 50 caratteri per promuovere i libri

Siete studenti e vi siete sempre ritenuti dei creativi? Siete tipi che hanno sempre qualcosa di sagace da dire? Questo è il concorso che fa per voi: torna infatti il contest di è-book rivolta a tutti gli studenti degli atenei italiani fino a 30 anni. La sfida consiste nel creare uno slogan di 50 caratteri (spazi compresi) per la prossima campagna degli editori sul valore dei libri in facoltà. Gli autori delle 5 frasi più belle vinceranno 2 mila euro ciascuno – a rimborso della retta universitaria – oppure, a scelta del vincitore, con un buono di pari valore per l’acquisto di libri o di ebook. I buoni, personali, potranno essere utilizzati in qualsiasi libreria italiana, incluse quelle online. Una giuria, composta da editori, valuterà gli slogan più belli, creativi e originali e a settembre l’Aie lancerà in tutte le università italiane una campagna di comunicazione per valorizzare i testi accademici utilizzando le frasi vincitrici. La gara è iniziata il 23 aprile scorso (Giornata mondiale del libro e del Diritto d’autore) e si concluderà il 23 maggio; per partecipare è necessario collegarsi al portale dell’Aie, registrarsi e compilare un questionario sull’uso delle tecnologie legato allo studio, quindi, scrivere il proprio slogan per valorizzare i testi accademici rispondendo idealmente alla frase “all’università i libri li compro perché…”. I vincitori saranno resi noti il 14 giugno.

Cosa aspettate? Scatenate la vostra creatività e… che vinca il migliore!

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?