Si conclude la 43esima edizione del Premio Guidarello

b_p-60214-abstr_img-guidarelloLa quarantatreesima edizione del Premio per il giornalismo d’autore ha posto la sua attenzione sulla storia della Romagna e sulle tradizioni legate al mare. Il premio é stato consegnato domenica 30 novembre al Teatro Alighieri di Ravenna con una cerimonia condotta da Bruno Vespa, presidente della giuria nazionale, e Margherita Ghinassi.
Per il giornalismo nazionale, proprio in occasione dei 60 anni della televisione e dei 90 della radio, il riconoscimento alla carriera é stato assegnato al senatore Sergio Zavoli, giornalista che ha raccontato la storia di tutta la seconda metà del secolo scorso, in Rai dal 1947 come cronista radiofonico e divenutone poi presidente dopo l’esperienza televisiva.
Zavoli si annovera fra i presidenti della giuria del Guidarello.
Per quanto riguarda la sezione Radio/televisione, è stata Monica Maggioni, attuale direttore di RaiNews24 eD ex inviata di guerra del Tg1, ad aggiudicarsi il premio Guidarello.
A Guido Olimpio, che dagli USA segue le tematiche legate al terrorismo, il riconoscimento nella sezione Società. Il Premio Guidarello Turismo é stato invece attribuito dalla giuria guidata da Renzo Iorio, presidente di Federturismo, alla giornalista Donatella Bianchi, conduttrice di Linea Blu da ormai 20 anni.
Per il Giornalismo Romagna, i riconoscimenti vanno al giornalista Enrico Gatta nella sezione cultura; nella sezione società è stato premiato il volume “Le innamorate” di Silvia Manzani e del foto reporter Gianpiero Corelli; per gli audiovisivi, premiato il documentario di Rita Asirelli e Fabio Venturi su Domenico Rambatelli.
Il Premio Guidarello gode del Patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo, della Provincia di Ravenna, del Comune di Ravenna, della Camera di Commercio, della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e anche della Banca Popolare di Ravenna.
0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?