Pagine da chef – Te la do io l’America. Italia-New York 50 ricette andata e ritorno

Titolo: Te la do io l’America. Italia-New York 50 ricette andata e ritorno
Autore: Joe Bastianich
Casa Editrice: Rizzoli
Pagine: 207
Prezzo: 18,50€

Chi non è mai stato colpito e affascinato dalle mille luci di New York, dalle scintillanti vetrine della Fifth Avenue o non ha desiderato fare un giro sulle montagne russe di Coney Island o sui battelli della Circle Line lungo il fiume Hudson? New York è questo e molto altro ancora: le strade trafficate all’ora di punta, lo Skyline di Manhattan al tramonto e i bar seminterrati di Brooklyn aperti fino a notte fonda.  Queste atmosfere possono essere oggi vissute e assaporate grazie a Joe Bastianich e al suo nuovo libro Te la do io l’America. Italia-New York 50 ricette andata e ritorno nel quale racconta, attraverso un goloso percorso di ricette, le sue prime esperienze con la cucina americana nel corso della sua infanzia e adolescenza, negli anni Settanta e Ottanta. Tanti curiosi e divertenti aneddoti caratterizzano il libro, ricco di immagini a colori che non solo illustrano le ricette, ma ritraggono anche lo stesso Bastianich alle prese con le sue due più grandi passioni: la cucina e la musica. Questo ricettario è diviso in sette capitoli che ci guidano nella preparazione di alcuni dei più classici piatti americani a partire dal Breakfast con i pancakes, i Bluberry Muffins e gli Avocado Toast, particolarmente amati dalle casalinghe salutiste dei quartieri di lusso. Si passa poi agli Snack dove c’é l’imbarazzo della scelta tra Buffalo Wings, Devils on Horseback e le strepitose Deviled Eggs. Un capitolo speciale è dedicato alle Salad, dalla Tuna alla Egg, dalla Potato alla Cobb, senza dimenticare la più famosa, la Cesar Salad, la cui vera ricetta è stata inventata da un italiano fuggito in Messico durante il Proibizionismo. E’ quindi il momento dei Sandwitch dal Tuna Melt al Meatball Grinder e tanti altri ancora fino all’incredibile Italian Submarine. Hamburger & Hot Dog conquisteranno tutti i palati: dopo aver assaggiato il più classico o il Veggie Burger potrete osare con il godurioso Juicy Lucy. Il capitolo più ricco è quello dedicato al Main Course con dodici ricette come Fried Chicken, The Sloppy Joe, Tuna Tacos e il Classic Meatloaf, solo per citarne alcune. E si conclude con i Dessert dall’amatissimo New York Cheesecake ai Brownies, dai Chocolate Chips Cookies fino allo special Brooklyn Egg Cream.

Mac ‘n Cheese

Per 6 persone, 45 minuti di preparazione piu’ il tempo di riposo

Ingredienti

  • 500 g di pipe rigate
  • burro per la teglia
  • sale grosso

Per la gratinatura:

  • 1 cucchiaio di burro
  • 90 g di pangrattato
  • 65 g di Grana Padano grattugiato
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • ½ cucchiaino di sale

Per la salsa al formaggio:

  • 200 g di formaggio Cheddar
  • 30 g di Grana Padano grattugiato
  • 60 g di burro
  • 2 cucchiai di farina 00
  • 450 ml di latte
  • ½ cucchiaino di senape in polvere
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • pepe nero in grani

Riscalda il forno a 180° C e imburra i lati e il fondo di una teglia. Porta a bollore una grande pentola di acqua salata.

Per la gratinatura, riscalda il burro e l’olio in una padella grande dal fondo spesso. Non appena il burro comincia a spumeggiare, aggiungi il pangrattato e rosola fino a quando non diventa di un colore bruno dorato: ci vorranno 3-4 minuti. Trasferisci il pangrattato in un’ampia ciotola. Aggiungi il Grana Padano e il sale.

Per la salsa, grattugia il formaggio Cheddar con la grattugia a fori grossi e metti da parte. Sciogli il burro in una casseruola su fuoco medio. Aggiungi la farina e fai cuocere per un minuto, mescolando sempre. Versa il latte a filo, unisci la senape e il sale, continua a mescolare fino a quando non raggiunge il punto di ebollizione e si addensa. Togli dal fuoco e aggiungi, sempre mescolando, un cucchiaio alla volta di Cheddar e Grana Padano, facendo in modo che il formaggio si sciolga completamente prima di unirne altro, e infine un pizzico di pepe macinato al momento.

Una volta che l’acqua salata nella pentola arriva a bollore, butta la pasta e lascia cuocere finché non sarà al dente. Quando la pasta è pronta, scolala e condiscila con la salsa al formaggio. Mescola per amalgamare bene.Versa il tutto nella teglia imburrata. Spolverizza la superficie con la gratinatura preparata e inforna per 20 minuti circa, o fino a che non si formano delle bolle. Lascia riposare per 10 minuti prima di servire.

Voto (3/5): 3 padelle

 

Voto3

 

 

 

Nota sull’autore: Joe Bastianich (classe ’68) è nato a New York, nel Queens, da una famiglia di istriani emigrati negli Stati Uniti. Dopo un breve passaggio a Wall Street, ha deciso di seguire le orme di famiglia e oggi gestisce circa 30 ristoranti in tutto il mondo ed è socio di Eataly. Musicista, triatleta e personalità televisiva, Bastianich è uno dei giudici di Masterchef Italia fin dalla prima edizione ed è conduttore e coproduttore di Restaurant StartUp. Nel 2013 con la famiglia ha aperto in Friuli il Ristorante e B&B Orsone, tra i loro vigneti, e recentemente ha rilevato, insieme ai suoi partner, lo storico ristorante Ricci a Milano. Per Rizzoli nel 2012 ha pubblicato l’autobiografia Restaurant Man.

 

Perché leggere questo libro: Per farsi accompagnare da uno chef d’eccezione in uno speciale e unico viaggio attraverso i gusti, le atmosfere e le ricette di una città magica come New York.

 

0

Acquista subito

Sono appassionata di libri e di cucina fin da piccola. Sono in particolare golosa di dolci e mi diverto a cercare nuove e gustose ricette su libri, giornali e soprattutto durante i miei viaggi. Appena riesco mi cimento in nuove sperimentazioni usando amici, colleghi e parenti come cavie. Alla fine sembrano contenti. Immaginate la mia gioia quando ho avuto la possibilità di dare sfogo alle mie passioni collaborando per la rubrica di cucina degli Amanti dei libri!

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?