“Orgoglio e pregiudizio”: 200 anni e non sentirli!

Nella storia della letteratura possiamo trovare tantissimi esempi di classici che pur essendo scritti secoli fa, riescono a coinvolgere e far sognare anche ai giorni nostri. Si può senza dubbio dire lo stesso del libro “Orgoglio e pregiudizio” opera prima della scrittrice britannica Jane Austen, che lo chiamava addirittura il suo “adorato bambino”. Pubblicato nel gennaio del 1813, il romanzo compie 200 anni proprio questa settimana, ma il peso dell’età non si fa sentire: ancora oggi infatti è oggetto di numerosissimi adattamenti cinematografici e televisivi, alcuni con interpreti illustri come Colin Firth che nel 1995 ha recitato nella trasposizione della BBC. Ma al di là degli adattamenti, il romanzo in sé è ancora considerato un best-seller in quanto nella sola gran Bretagna ogni anno vende più di 50 mila copie, senza contare i download gratuiti di questa opera, ormai libera da ogni diritto di autore, nella versione e-book. A confermare questi dati è un sondaggio realizzato nel 2003 dalla BBC che lo designava come il romanzo più amato dagli inglesi dopo ”Il signore degli anelli” di Tolkien; si uniscono al coro anche gli esperti di letteratura, tra cui la professoressa di Cambrige Janet Tood, esperta di letteratura femminile, che lo ha definito ”uno dei romanzi piu’ apprezzati della letteratura inglese di tutti i tempi”.

0

Ti potrebbero interessare...

Login