Luna di miele a Parigi – Jojo MoYes

Titolo: Luna di miele a Parigi
Autore: Moyes Jojo
Casa Editrice: Mondadori editore
Genere: Romanzo
Traduttore: Maria Carla Dellavalle
Pagine: 89
Prezzo: 3.90 €

Il nuovo mini-libro di Jojo Moyes è da gustare come un cupcake: piccolo, ma incredibilmente dolce e deliziosamente confezionato, lascia sulle labbra un sapore tenero e quasi malinconico, cullando il desiderio di leggerne ancora e ancora. Non dovremo aspettare troppo: Luna di miele a Parigi è infatti il prequel del nuovo romanzo dell’autrice, che uscirà in primavera con il libro La ragazza che hai lasciato.

La scrittura elegante e scorrevole dell’autrice ci accompagna in questo piccolo tomo di nemmeno 90 pagine, dove impariamo a conoscere due coppie appena sposate: Sophie ed Edouard e Liv e David. Oltre un secolo separa le vicende di queste coppie che condividono un momento importante della loro esistenza e della loro storia d’amore: il viaggio di nozze nella città più romantica del mondo, Parigi.

E’ proprio Parigi la vera protagonista del romanzo: i suoi tetti, i vicoli, le strade e i grandi monumenti, il suo indiscutibile fascino permea ogni pagina e si inserisce nelle vicende dei protagonisti con i suoi artisti di ogni tempo e i suoi musei. Ed è custodito in uno di questi il legame che unisce le due coppie di sposi, così lontane nel tempo. Liv e David sono una giovane e brillante coppia della Londra dei nostri giorni: si conoscono da poco, ma l’amore li ha travolti e condotti a Parigi, dove stanno trascorrendo la loro luna di miele. Una luna di miele che Liv immaginava perfetta, ma che si sta rivelando un disastro. David non riesce a mettere da parte i suoi impegni di lavoro, lasciando la giovane moglie a visitare la città domandandosi se la decisione di sposarsi non sia stata avventata e immaginando un mesto futuro di moglie trascurata e colma di rancore.

Anche Sophie ed Edouard si sono sposati da poco: lui è un artista emergente della belle epoque, amante delle serate con amici, della compagnia femminile e della pittura, ma quando vede Sophie e le chiede di posare per una sua opera, non ha dubbi: è lei la donna che vuole riempia il suo cuore, i suoi giorni e le sue notti. La giovane sposa si trova così immersa nell’ambiente degli artisti parigini, cercando di far quadrare le scarse entrate dello sposo con la vita familiare. La loro luna di miele rischia però di essere avvelenata dai dubbi e dai sospetti: sarà capace Edouard di tener fede alle promesse fatte o ben presto tornerà alla sua vita di prima? I volti delle donne dipinte dal marito tormentano Sophie dalle tele che ingombrano la loro piccola casa-studio e mettono anche nel suo cuore il dubbio di aver compiuto una scelta avventata.

Due donne, il medesimo eterno quesito: durerà questo amore? La realtà permette loro di capire che  l’amore non è qualcosa dato per sempre, un dono immutabile la cui durata dipende solo da quanto è grande, e destinato comunque ad affievolirsi con tempo. L’amore è un continuo scoprirsi innamorati e amati, un infinito confronto tra ciò che si era e quello che si è diventati, tra i propri desideri,  le proprie aspettative e quelle dell’altro. Il loro matrimonio sarà felice? Non ci resta che scoprirlo tra le pagine…

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

  • Valeria

    L’ho letto tutto d’un fiato, ovviamente, ho rivisto scene del libro nei miei sogni! Sintomo di scrittura impregnante!

Login

Lost your password?