Conan Doyle a caccia di balene, inedito del padre di Holmes

A vent’anni, quando ancora era uno studente di medicina, Arthur Conan Doyle (1859-1930) si imbarco’ per sei mesi a bordo di una baleniera. Un’esperienza che annoto’ giorno per giorno su un taccuino di viaggio, che e’ rimasto inedito per oltre 130 anni. Ora il diario di bordo del futuro medico e scrittore, creatore del detective privato Sherlock Holmes, e’ stato pubblicato in un’edizione critica dalla British Library di Londra che custodisce il manoscritto.

Fonte: Adnkronos

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?