Chiari, torna la Rassegna della MicroEditoria italiana

Una tre giorni di cultura, il 9, 10 e 11 novembre 2012, e un’immersione nel fascino liberty di Villa Mazzotti Biancinelli, a Chiari (Brescia). Un week end che ormai da 10 anni trasforma un borgo medievale in un punto di riferimento per i piccoli editori italiani e in meta turistica autunnale. A conferma che l’editoria indipendente, ancora capace di nutrire un pubblico esigente e pubblicare al di fuori di logiche non strettamente commerciali, è, e rimarrà, una risorsa fondamentale per la libertà di pensiero e lo sviluppo di uno spirito critico.

La Rassegna della Microeditoria Italiana, forte delle 10.000 presenze registrate nell’edizione scorsa – e di un’adesione e fiducia attestata in tempi record (a settembre tutti gli stand erano già confermati) – torna con un tema, che farà da filo conduttore a incontri, presentazioni e dibattiti “Il vento dello spirito: ripartiamo dall’uomo”. L’apertura che propone la Rassegna è a riflessioni e nuove opportunità, di cooperazione e condivisione, sia nell’ambito dell’economia solidale, sostenibile, in cui al centro viene posto l’uomo, che a un’esigenza di maggiore profondità culturale e spirituale.

Fra gli ospiti, Daniele Bossari e Paolo De Benedetti. Oliviero Beha presenta il suo Il culo e lo stivale, uscito per i tipi di Chiarelettere sabato 10 novembre.

Domenica 11 novembre ore 17, don Virginio Colmegna parlerà di Ora et labora, in uscita proprio a novembre per i tipi di Chiarelettere. Un testo di rottura che racconta la Chiesa meno visibile, quella davvero vissuta quotidianamente. La chiesa della Caritas, dei centri di accoglienza, degli spazi che, in questo momento di crisi, danno sostegno anche a tanti italiani.

E se la crisi economica si rivela un’opportunità per conoscere un nuovo stile di vita, ecco quello della «decrescita felice» che Stefania Rossini – blogger e autrice, casalinga bresciana di 37 anni, mamma di tre bimbi –, ha sperimentato. L’esperienza, è diventata un libro – Vivere in 5 con 5 euro al giorno – un vero e proprio manifesto per chi cerca di risparmiare ed essere felice, pubblicato da Età dell’Acquario Edizioni.

Per la piccola editoria nostrana si aprono spiragli all’estero e si trovano nuovi interlocutori, è il caso di Acar edizioni, che si sta ben muovendo nel mercato slovacco.

La Rassegna, anche quest’anno è curata dall’Associazione Culturale l’Impronta, in collaborazione con il Comune di Chiari e il patrocinio della Provincia di Brescia e della Regione Lombardia, Consiglio Regionale della Lombardia e della Consigliera provinciale di Parità.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?