ASTROTREND D’AUTORE: 4 – 10 giugno

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

Paul-VerlaineSEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: ARIETE

COME PAUL VERLAINE: “Sono l’Impero alla fine della decadenza, che guarda passare i grandi Barbari bianchi, componendo acrostici indolenti in uno stile d’oro dove danza il languore del sole”.

 

ARIETE – SEGNO BESTSELLER: Sole e Mercurio favorevoli, Marte sempre alleato, una Luna splendida, Urano ai margini del caos e Saturno sotto controllo nonostante la  punta acuminata della sua penna stilo. La ripresa c’è, tanto che perfino Venere dopo l’ultimo colpo di coda balzerà a breve in prima pagina colorando di rosso le vostre, forse un po’ stanche, passioni letterarie e affettive. La chiave di volta è data dai rapporti sociali, dalle connessioni positive che saprete stabilire con gli altri e che potranno fruttarvi, come minimo, dei buoni consigli, se non addirittura richieste di collaborazione, proposte progettuali, inviti ad eventi speciali, ritorni economici. Lasciate stare le polemiche e quell’individualismo un po’ ostentato che ogni tanto vi coglie perché infondo siete il primo segno dello Zodiaco  e lo sapete. Ottima giornata quella di lunedì, ma sarà il weekend, con una grandiosa Luna nel segno, a consacrare alla bellezza i vostri sogni. Genere della settimana: romanzo sociale.

 

TORO: incipit complicato da Luna, Marte e Giove nervosi che rallentano le questioni lavorative ed economiche creando un gorgo da stress. La scrittura potrebbe quindi apparire inceppata ad inizio settimana, ma già nella giornata di martedì ritroverete fluidità grazie, soprattutto, a consigli preziosi e disinteressati. Forse c’è qualche invidia intorno a voi o forse siete oggetto di possibili pettegolezzi da parte di chi non sopporta di vedere la vostra inarrestabile crescita promossa da Saturno positivo. “Non ti curar di lor, ma guarda  e passa”, come suggerisce la variante del celebre verso dantesco.  Cercate di decomprimervi la mente, fate sforzi fisici finalizzati a buttare fuori l’energia in eccesso e ad allentare la tensione, vi sentirete meglio. Poi c’è l’amore che funziona come complicità, intrigo e intesa mentale, testo romantico in cerca di un titolo: lasciatevi andare agli incontri e alla passione. Buon weekend con la Luna che piomba nel segno a illuminare l’anima.   Genere della settimana: romanzo sentimentale.

 

GEMELLI: buona la prima con Sole e Mercurio nel segno, Luna e Marte positivi. Il  bel traino dei pianeti veloci vi consente di alleggerire note, margini, e pensieri. L’istinto che vi guida è verso il viaggio, verso la corsa, verso le distanze e gli spazi di senso tra rime e assonanze. Attenzione, però, tra martedì e giovedì a qualche caduta di accento sul lavoro, ad un punto esclamativo arrogante e ostentato che vi piomba sulla testa. Tenete a freno la lingua almeno per quarantotto ore: eviterete inutili scontri al vetriolo. Poi da venerdì concedetevi pure relax e battute, birra e patatine fritte. Fate saltare il tappo e assaporate apostrofi e bollicine.  L’amore non vi esalta e nemmeno vi spezza, pare latitare in qualche ricordo o forse agitarsi in un sogno. Preferite leggere, conoscere, curiosare tra storie ed eventi. Dedicatevi un weekend culturale, la passione tornerà. Genere della settimana: romanzo di viaggio.

 

CANCRO: Venere sempre nel segno e Luna splendida almeno fino a giovedì saranno una penna planetaria eccellente per scrivere pagine di speranza con inchiostro arcobaleno nella vostra vita. Se Saturno opposto vi rende più realisti, disciplinati, attenti alla forma, ai puntini sulle ‘i’, alle virgole di troppo, Giove favorevole espande cuore, pensieri, vi fornisce soluzioni, strumenti linguistici, ma anche psicologici per gestire lo stress, le emozioni troppo potenti, le ansie improvvise. Siete circondati da amore, e si sa come l’affetto per voi sia ispirazione profonda! Esattamente come la tenerezza che è una musa capace di guidare creazione e ricerca di ogni vostra sillaba. Lasciatevi andare alla passione e alle rime, ai ricercati accordi di vocali, alle assonanze del cuore. In guardia, però, dalle tensioni sul lavoro tra venerdì e sabato: potrebbero spezzare il vostro incanto. Weekend di ripresa domenica grazie agli amici. Genere della settimana: poesia.

 

LEONE: Luna e Marte contrari azzerano le speranze del vostro lunedì che si presenta nero come l’inchiostro della rabbia repressa. Urano vi rende eccitabili, pronti a esplodere alla minima provocazione: sforzatevi di deviare il pensiero da tutto ciò che vi innervosisce perché avete la tendenza a tornare con la mente sui torti passati. Sole e Mercurio in aspetto amichevole compensano, a tratti, l’umore stonato e vi rendono possibilisti nei progetti, capaci di portare innovazione e buone idee all’interno dell’ambiente di lavoro. L’amore è un po’ così, lontano, anche se è vicino, anche se vi osserva:  pare quasi una rima perduta in un verso. Siete voi, in realtà, ad essere distanti da chi amate, disattenti ai bisogni di chi vi circonda. Talvolta vi sentite come un nastro da riavvolgere. Il weekend andrà decisamente meglio: una splendida Luna vi traghetta oltre la malinconia. Genere della settimana: romanzo drammatico.  

 

VERGINE: momento di impasse con Sole e Mercurio ancora nervosi  e una Luna opposta che, almeno fino a giovedì, scombina piani e parole, margini e titoli. Sentite l’accelerazione prodotta da Urano positivo, avvertite una forza centrifuga che vi smuove e vi spinge, eppure avete voglia di frenare di colpo, di fermare la giostra delle sillabe, di bloccare l’evoluzione del testo e tornare all’indice. È solo ansia, senso di inadeguatezza rispetto al futuro che potrebbe davvero essere come volete voi. Tutto è di nuovo possibile: trovare l’amore, immaginare un sogno, creare una famiglia, cambiare lavoro, tentare strade audaci di narrazione. Andate a briglie sciolte, fatevi trasportare da un’assonanza, da quell’intuizione così perfetta che quasi confonde e mette in crisi la vostra ferrea logica.   L’amore c’è, ma è soprattutto intrigo e complicità mentale: un accento da prendere al volo, state a vedere su quale sillaba si poserà. Weekend di viaggio. Genere della settimana: fantasy.

 

BILANCIA: Sole, Mercurio, Luna e Marte favorevoli vi regalano un incipit effervescente capace di spiazzare e divertire con neologismi e metafore suggestive. Avete voglia di dare forma alle vostre intuizioni, di raccogliere in una pagina i vostri pensieri che in questo momento sembrano volare via come accenti su ali di farfalla, quasi a sfuggire appena credete di averli lì, sulla punta della penna. La verità è che avete bisogno di leggerezza e questa è una di quelle settimane in cui vi piace parlare per il gusto di raccontarvi, non spinti dal desiderio di insegnare, contrattare, convincere. Godetevi il piacere delle sillabe e accantonate, per qualche giorno almeno, i battiti del cuore. La passione con Venere contraria è difficile, scappa oppure, al contrario, vi insegue, e voi avete dei feroci ed improvvisi mal di testa: tra giovedì e sabato, con la Luna avversa, rischiate discussioni a oltranza con il partner. Weekend migliore nella giornata di domenica: fate shopping. Genere della settimana: narrativa brillante.

 

SCORPIONE: prologo complicato da Luna, Marte e Urano dissonanti che portano sillabe di sfida in famiglia e consonanti al vetriolo nelle relazioni interpersonali. La crescita professionale è continua grazie ai due Big celesti Giove e Saturno, ma il mondo che gira attorno ai vostri successi vi pare impazzito. Mediare, contrattare, trovare il giusto compromesso in questo momento è impresa ardua, perché l’idea che vi siete fatti è che date fastidio, forse per la troppa carica che ci mettete nel fare le cose. Per fortuna la bella Venere smussa gli angoli e vi regala reali soddisfazioni affettive con amori che restano, che tornano, che arrivano e alleggeriscono, come foste in una danza di apostrofi e accenti sospesi nell’aria. Le giornate migliori saranno quelle tra martedì e giovedì. Occhio al weekend invece, con una domenica bestiale. Genere della settimana: romanzo esistenziale.

 

SAGITTARIO: perdura l’opposizione di Sole e Mercurio e inoltre la Luna sarà un po’ balzana tra martedì e giovedì: possibile si rimettano in moto nostalgie, rimpianti, dubbi, puntini sospesi.  Sillabe passeggere che lasceranno spazio ad una ritrovata energia grazie al pieno sostegno di Marte, il pianeta rosso, la consonante a cui agganciarsi a cielo aperto per non sprofondare a fondo pagina nella noticine perdute del tempo che fu. Un nuovo giro di Luna da venerdì riporterà la passione al centro della vostra vita. Lasciatevi andare ai richiami dei sensi, ai profumi di primavera, all’ottimismo che da sempre accompagna le vostre parole. Giove in autunno arriverà nel segno ad alzare le vostre quotazioni sul mercato letterario: è il momento di seminare sogni, progetti, grandi imprese perché poi dovrete essere pronti a raccogliere il successo che vi spetta. Weekend creativo tra arte e romanticismo. Genere della settimana: romanzo di formazione.

 

CAPRICORNO: sul finir dell’opposizione di Venere, tra i distratti Sole e Mercurio, passate come eroi col plauso di Giove, Saturno, Urano, Plutone e Nettuno. Come  a dire che le piccole quisquilie di ogni giorno forse ancora vi tormentano, ma il tempo vi sta dando e vi darà ragione. Buono l’incipit per chi deve viaggiare, o stabilire contatti di lavoro o piacere con altre città. Funzionano gli studi, le pubbliche relazioni, i colloqui, i dialoghi fuori e dentro la scena. Il momento è buono per proporre e condividere idee, nuove progettualità. Le sillabe dell’incertezza sembrano lasciare spazio a parole in assonanza e anche se il cuore è ancora assente, forse nascosto per paura dell’imminente calura estiva, voi già vi sentite meglio, pronti per un altro capitolo. Attenzione a  giovedì  e venerdì giornate strane con la Luna traversa e il mondo che ruota troppo velocemente.. Meglio il weekend, specialmente la domenica, perfetta per partecipare ad eventi piacevoli in compagnia. Genere della settimana: piéce teatrale.

 

ACQUARIO: prologo con Luna e Marte nel segno, il favore di Sole e Mercurio, le contrarietà di Giove e Urano. Insomma, non vi annoiate tra successi e fatiche, imprevisti e sorprese, giochi di ombre e luci. Pieni di creatività ed entusiasmo, energici e battaglieri, polemici, a tratti,  in questo periodo dovete, però, stare attenti alle parole troppo sferzanti, alla punta acuminata della vostra penna. Vi divertite a cercare lo scontro, ad affrontare di petto le situazioni, a stupire chi vi ricordava diplomatici e sfuggenti. Va bene sfidare gli umori altrui, ma non esagerate con i vostri fendenti in rima se non volete rischiare di vedervi ridimensionati dalla prosa di chi si sente offeso. Buone le giornate tra giovedì e sabato con una Luna di chiacchiere, scambi intellettuali, dialoghi serrati, scrittura fluida e intrigante. Nel weekend attenzione solo alla domenica, giornata capovolta, con accenti che sembrano ganci. Genere della settimana: spystory.

 

PESCI: peccato per Sole e Mercurio che attentano alla vostra penna, creando confusione di refusi, avverbi, dissonanze in prosa. Insomma poco fluidi, ma splendidi nella vostra capacità immaginativa  e nella determinazione con cui portate avanti i vostri sogni, affidatevi alla Luna nel segno tra martedì e giovedì che rafforza l’intuito e le premonizioni. In più godete del pieno favore dei Big celesti perché Giove, Saturno, Urano, Nettuno e Plutone tifano per voi. Davvero questo è un momento magico, come pochi ce ne sono nella vita, in cui, al di là degli ostacoli passeggeri, potrete avere la soddisfazione di veder realizzate le vostre idee più straordinarie. Venere stessa, dea dell’amore, si raccoglie nel vostro cuore tra fantasie e rime riportando a galla versi dimenticati di amori lontani o ancora da incontrare. Godetevi il weekend tra eventi e feste all’aperto. Genere della settimana: narrativa epica.

 

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?