A tu per tu con… Marcello Simoni

20150516_120735Al Salone del libro di Torino 2015 abbiamo incontrato Marcello Simoni, scrittore di successo, romanziere storico-d’avventura, vincitore del premio Bancarella e numero uno tra gli scrittori di Newton Compton con molti romanzi e racconti in classifica per oltre un anno.

Da dove nasce l’idea per un romanzo storico?

L’idea nasce dal quotidiano. Non sono uno che cerca l’ispirazione in luoghi isolati, silenziosi o guardando l’inifinità del cielo. Quando sto per finire un romanzo, cerco già di pensare all’idea per il successivo. Voglio evitare quel vuoto che si crea ogni volta che si chiude un progetto. Io sono un lettore, prima di essere uno scrittore e molto spesso mi affido a cinema e videogames per favorire l’ispirazione, in cui velocità e precisione narrativa giocano un ruolo cruciale.

Quanto conta la ricerca, rispetto alla trama e al racconto?

La ricerca in un romanzo storico è fondamentale. C’è sempre da imparare e approfondire. Non è mai fine a sè stessa e non la si può racchiudere in un momento preciso della scrittura, ma è qualcosa di cresce e si evolve. La ricerca storica è il cemento che unisce tutte le mattonelle del background dei miei romanzi, telo su cui si svolge la trama che racconto.

Meglio Internet o una classica biblioteca?

Internet è un labirinto ed è pieno di notizie false. Lo uso quasi esclusivamente per ricerce iconografiche, ma per tutto il resto le biblioteche e gli archivi storici sono la mia fonte di informazione prediletta e soprattutto sicura.

Come vedi il genere fanta-gotico, in cui storia e tecnologia futuristica si uniscono insieme?

Se c’è armonia e buongusto dei diversi elementi, sicuramente il risultato che ne esce è qualcosa che funziona, affascina il lettore e anzi a volte riesce a far cogliere meglio certi spunti o passaggi. Non va forzata, ovviamente.

Dai un messaggio ai lettori.

Non smettete di leggere, poichè la lettura vi da maggior consapevolezza di quello che siete e che vorreste essere.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?