Si avvicina l’inizio di “Ottobre Africano”

Logo-ottobre-africanobase_retinaDall’1 al 31 ottobre si svolgerà la tredicesima edizione di “Ottobre Africano”, il festival dedicato alle culture ed alle voci più rappresentative dei Paesi dell’Africa. Sarà un mese di ricco di eventi che coinvolgerà le maggiori città italiane ( Roma, Milano, Torino, Varese, Reggio Emilia, Parma Bologna e Napoli). Il sottotitolo di questa edizione è “Sapori e Saperi” visto che l’obiettivo è quello di ampliare la conoscenza e la tolleranza. Verranno trattati argomenti come le tradizioni, le arti e le identità culinarie dei Paesi africani con l’intento di aprire un dibattito su alcuni argomenti scottanti di questo periodo come l’integrazione sociale, l’immigrazione e la solidarietà.
Per quanto riguarda l’aspetto culinario un evento da non perdersi è il concorso “IncontroCucina”, un “Master chef” dove i concorrenti saranno chiamati a proporre un piatto tipico del paese di origine. I finalisti verranno giudicati, durante la serata finale a Roma, non solo in base alla bontà dei loro piatti ma verrà valutata anche la creatività e il legame con la terra di origine. Per questa serata sarà presente Fati Niang, fondatrice di “Black Spoon”, la prima realtà di street food afro-europea in Francia.
Altri eventi da non perdersi sono “ItaliAfrica, tra cooperazione, cultura e business”, incontro sulle questione del ruolo degli immigrati nei processi di sviluppo e nei paesi di origine, e di residenza e la presentazione del libro di esordio della scrittrice Noo Saro Wiwa, figlia di Ken Saro Wiwa, “ In cerca di Transwonderland”.
La chiusura del Festival è affidata a “Se solo mi guardassi”, evento che durerà due giorni, 30 e 31 ottobre, ideato da Fiorella Mannoia. L’obiettivo è quello di favorire la conoscenza dell’altro attraverso l’artigianato locale, i piatti tipici, gli spettacoli dal vivo, gli incontri e le tavole rotonde.
Il festival è organizzato da Le Rèseau in collaborazione con le associazioni Renken, Nakiri, Piemondo, AfriCoeur, ABREER e Africa&Sport. È inoltre inserito negli eventi dell’Anno Europeo per lo Sviluppo

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?