#ioleggoperché

imageAvrà avvivo da oggi, 9 febbraio, una grande iniziativa nazionale, che ha come scopo la mobilitazione dei lettori di tutta Italia, preparandoli a diventare dei veri e propri messaggeri pronti a tutto per il 23 aprile, la giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. Il progetto realizzato dalla AIE, l’Associazione italiana del libro, avrà come scenario le scuole, le piazze, le università e le biblioteche e tutti questi luoghi saranno idealmente collegati da treni. Lo scopo dell’ iniziativa quindi sarà quello di contagiare i non lettori con 24 opere letterarie che per questa edizione sono: Kader Abdolah; Kamal Abdulla; Age & Scarpelli, Mario Monicelli; Silvia Avallone; Alessandro Baricco; Ronald Everett Capps; Paola Capriolo; Massimo Carlotto; Sveva Casati Modignani; Cristiano Cavina; Andrea De Carlo; Diego De Silva; Khaled Hosseini; Erin Hunter; Emily Lockhart; Margaret Mazzantini; Giuseppe Munforte; Yōko Ogawa; Maria Pace Ottieri; Daniel Pennac; Roberto Riccardi; Luis Sepúlveda; Marcello Simoni; Andrea Vitali. Insieme ai migliaia di messaggeri, a cui sarà affidato il compito di diffondere la lettura, ci saranno anche dei personaggi famosi pronti a tutto tra cui: Arturo Brachetti, Paolo Calabresi, Lella Costa, Carlo Cracco, Marco D’Amore, Linus, Neri Marcorè, Marco Presta, Saturnino, Mario Tozzi, Dario Vergassola. Sarà trasmessa poi da Milano, la città del libro, l’evento live in diretta da Rai 3 ai quali parteciperanno messaggeri e personaggi famosi che parleranno del loro rapporto con la lettura e i libri. #ioleggoperchè vuole trasmettere il piacere di leggere un libro e il piacere di trasmettere questa passione a qualcun altro contagiando con entusiasmo tutti i non lettori.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?