Estate assassina – Gilda Piersanti

Titolo: Estate assassina - Un caso per Mariella De Luca
Autore: Piersanti Gilda
Data di pubbl.: 2014
Casa Editrice: Bompiani editore
Genere: thriller
Pagine: 340
Prezzo: 17,00

“La decapitazione è un supplizio, un’immagine del martirio, un atto che richiede una competenza iconografica!”.

Roma durante un’estate tanto calda che sfoca i contorni, delle cose e delle persone. La calura è soffocante, la necessità di buttarsi sotto una doccia o riposarsi in un luogo fresco si fa sentire continuamente. La stanchezza è tale che si dubita di chiunque.

Lavorare è faticoso soprattutto quando tutti i colleghi sono in ferie e il capo stroncato da un’otite.

Inizia così Estate assassina. Un caso per Mariella De Luca, il caso delle teste tagliate nella capitale e ritrovate nei posti più impensati: in una catacomba affollata da turisti, in una cabina sulla spiaggia di Ostia, in un appartamento dell’Eur. Cosa si nasconde dietro questi omicidi?

Mariella, con le sue paure, le sue idiosincrasie, andrà a fondo a una storia cupa, polverosa, piena di anfratti in cui segreti ed errori non sono mai stati dimenticati. Ricostruirà un quadro (credetemi, il riferimento è letterale) orribile, in cui il primo grande omicidio commesso è stato ai danni dell’innocenza.

Quello di Gilda Piersanti è un buon thriller, scritto bene e scorrevole: anche dove la storia cede, la scrittura sostiene e non si lascia il libro finché non si è letta l’ultima pagina.

0

Acquista subito

Vivo a Milano, dove mi occupo di comunicazione e nel poco tempo che mi rimane, tra lavoro e lettura (lettura, lettura), scrivo racconti (quelli per sole donne).

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?