Dal Campiello libri per i finalisti delle olimpiadi di italiano

Fondazione Il Campiello si fa promotrice insieme al Miur di un’iniziativa a sostegno della lettura fra i giovani. Saranno infatti donati libri ai finalisti della 6^ edizione delle Olimpiadi di Italiano promosse dal Miur e svoltesi dal 17 al 19 marzo 2016 a Roma, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e dell’Accademia della Crusca. A prescindere dall’esito finale della competizione, gli 84 studenti impegnati nella fase conclusiva delle Olimpiadi di Italiano riceveranno quindi in dono alcuni testi.  La selezione di libri individuata dalla Fondazione Il Campiello comprende Storia di Tönle dello scrittore veneto Mario Rigoni Stern classico della letteratura italiana, ed inoltre alcuni dei titoli più significativi della letteratura italiana contemporanea, vincitori e finalisti delle passate edizioni del Premio Campiello.

L’iniziativa rientra nell’ambito della partnership tra la Fondazione Il Campiello e il MIUR, avviata nel 2013, che prevede la partecipazione del vincitore del premio Campiello Giovani nella giuria delle Olimpiadi di Italiano, e del vincitore delle Olimpiadi nella giuria di selezione del premio Campiello Giovani, incaricata di scegliere i 25 semifinalisti. Nella giuria delle Olimpiadi di Italiano di quest’anno è presente Eva Luna Mascolino, vincitrice del Campiello Giovani 2015 con il racconto Je suis Charlie, mentre alla Giuria di Selezione del Campiello Giovani ha preso parte Giulia Fabiani, vincitrice delle Olimpiadi di Italiano 2015.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?