ASTROTREND D’AUTORE: 21- 27 settembre

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: ACQUARIO

COME CHARLES DICKENS: “Abbi un cuore che mai indurisce, un carattere che mai si stanca, ed un tocco che mai ferisce”.

 

Charles Dickens riposa tra i grandi d’Inghilterra nella Westminster Abbey, e precisamente in quel magico luogo chiamato “Poet’s Corner”, “L’Angolo dei Poeti”.

Nato il 7 febbraio 1812 a Portsmouth, Dickens divenne un romanziere di fama planetaria, per la sua prosa quasi giornalistica, diretta, mai edulcorata, comprensibile a tutti. Da buon Acquario fu un grande comunicatore e usò di questa sua abilità per raccontare storie di forte impatto sociale, chiodo fisso di ogni Acquario che si rispetti, fornendo un affresco, a volte agghiacciante, di quell’Inghilterra ottocentesca di cui Dickens stesso aveva sperimentato gli aspetti più irraccontabili.

Aveva solo dodici anni quando, dopo l’incarcerazione di suo padre per debiti, fu costretto a lavorare. Insieme ad alcuni coetanei dei bassifondi faceva il manovale in una fabbrica sporca, infestata da topi ed incollava etichette sui flaconi di lucido per scarpe. Lo sfruttamento minorile, le terribili condizioni di lavoro cui erano costretti i poveri segnarono per sempre la sua anima e la sua poetica.

In seguito lavorò come fattorino in uno studio legale, ma dell’Acquario aveva l’ingegno e la vocazione intelletchalrse dickenstuale che lo spinsero a diventare cronista parlamentare e poi giornalista.

Costretto a rompere il fidanzamento con la figlia di un funzionario di banca per disparità sociali, si sposerà con un’altra donna e diventerà padre di ben otto figli.

Il 1837 fu il suo annus mirabilis: nacque il primogenito e videro la luce anche i fascicoli a puntate di “Oliver Twist” e i “Quaderni di Pickwick” trasformatisi poi nel celebre circolo. Questi due capolavori entreranno di grido nella storia della letteratura mondiale.

Sarà poi la volta dello splendido “Canto di Natale” in cui gli ideali e l’umanitarismo, tipicamente acquariani, di Dickens, fonderanno magistralmente favola e realtà. La sua parabola creativa raggiungerà l’apice con “David Copperfield”: da allora Dickens verrà invitato in tutto il mondo a tenere conferenze.

La cosa singolare, ma non per un Acquario che spesso fa propri i problemi collegati ai diritti umani, è che ovunque andrà vorrà sempre vedere le strutture carcerarie, la loro organizzazione e finalità, memore, forse, di quello che fu il piccolo, sporco, manovale Dickens che andava a trovare in galera il papà, prima di diventare una gloria nazionale britannica.

 

ARIETE: prologo stonato con la Luna contraria, il Sole pronto a fare opposizione e la perdita di Marte! Tra lunedì e mercoledì rischiate cadute di stile con accenti fuori posto e troppe virgole che incartano le frasi. Dopo un’estate davvero rovente e adrenalinica comincerete a sentire addosso una nuvola di stanchezza. L’idea sarebbe quella di chiudere il libro e dormirci dentro, ma vedrete che tra giovedì e venerdì un nuovo giro di Luna vi tirerà su il morale! Cercate di non isolarvi con i vostri pensieri un po’ neri e accettate i buoni consigli e la compagnia che non vi mancherà. Venere è ancora positiva e luminosa e apre varchi inaspettati di sinergie e consensi. La carica per affrontare gli impegni e gli impicci professionali vi verrà ancora una volta dal cuore. Weekend meditabondo. Genere della settimana: romanzo drammatico.

 

TORO: un vento di sillabe nuove che spazza via incertezze e sguardi sospesi a mezza pagina. Tra lunedì e mercoledì una Luna di grande respiro soffierà luce sui vostri orizzonti di viaggio, professionali, interiori. Marte non vi morde più e diventa addirittura positivo pronto a fornirvi tutto l’inchiostro di cui avete bisogno per scrivere giorno e notte senza stanchezze di sorta, pronti a sfoderare romanzi che conquisteranno nuovi lettori. Non arenatevi tra giovedì e venerdì per un giro di Luna bizzoso che potrebbe creare nervosismi tra amici o nella vita di coppia. Non vi incaponite sui dettagli, ora è il momento delle grandi visioni! Aprite il vostro cuore alle suggestioni, concedetevi di sognare in grande, uscite dalle vostre abituali sicurezze, resterete emozionati e sorpresi. Weekend di chiacchiere proficue. Genere della settimana: romanzo di viaggio.

 

GEMELLI: acquistate il Sole, ma perdete l’appoggio di Marte! Questo giro di pagina planetario vi invita a rendere maggiormente strategica la vostra azione, a limare le vostre sceneggiature sempre brillanti, ma spesso dispersive, con troppi dialoghi e flashback, ad individuare finalmente un titolo che dia un senso ai vostri giorni strabordanti di prosa. Insomma vi occorre un piglio scrittorio più militare che disciplini l’uso di vocali e consonanti, di punti e virgole. Tra giovedì e venerdì una Luna gitana vi aiuterà a trovare la giusta ispirazione o quella parola chiave che da tempo state cercando per dare un senso al vostro vagare mentale. Mercurio è positivo e audace e porta buone relazioni e qualche soldo in più in tasca. Attenzione al weekend: un po’ tedioso per qualche impasse lavorativo. Genere della settimana: saggio filosofico.

 

CANCRO: Sole, Mercurio e Luna contrari rischiano di paralizzarvi ad inizio settimana: tra lunedì e mercoledì la vostra scrittura potrà apparire rigida e pesante e voi ben poco propensi a chiacchiere e mediazioni. L’umore sarà ballerino anche per le ben note malinconie stagionali di cui spesso soffrite e il precipitare nell’autunno sposterà il vostro sguardo all’indietro sulle pagine già lette, piuttosto che su quelle nuove ancora tutte da scrivere. Per fortuna Marte dalla Vergine piomberà in vostro soccorso e a fronte dei vostri sali scendi emotivi vi compenserà con una carica di inchiostro niente male che in un balzo scaccerà la pigrizia e vi renderà reattivi: un po’ di esercizio fisico vi farà bene anche alla testa! Il weekend con una Luna da raccolta poetica potrà sorprendervi, soprattutto se vi dedicherete a qualche visita d’arte presso musei, pinacoteche o castelli che tanto vi fanno sognare. Genere della settimana: diario intimo introspettivo.

 

LEONE: si comincia con l’astro-mercato: acquistate il Sole e perdete Marte! Più stile, ma meno energia! Sarà inevitabile avvertire un certo senso di spossatezza che potrà cogliervi di sorpresa soprattutto ad inizio settimana. Poca voglia di scrivere, per quanto le idee non vi manchino di certo, tenterete di delegare ad altri alcune responsabilità, ma con scarsa fortuna. Una Luna insidiosa tra giovedì e venerdì potrebbe creare un po’ di maretta nei rapporti interpersonali e qualche blocco contrattuale se avete delle trattative in corso. Nulla di irreparabile: Venere è ancora dalla vostra. Dovrete soltanto imparare a dosarvi meglio e studiare strategie più mirate per sedurre i vostri lettori ancora indecisi. Mercurio vi aiuta permettendovi qualche investimento e favorendo i vostri incontri: potrete magicamente trovarvi al posto giusto nel momento giusto. Weekend intrigante a caccia di misteri. Genere della settimana: paranormal romance.

 

VERGINE: una new entry planetaria è pronta ad accendere le vostre passioni: trattasi di Marte, mitologico dio della guerra, che vi spronerà verso azioni decise e proficue. Ottimo l’inizio della settimana con una Luna davvero incantevole che vi renderà quasi poeti: attenti a non parlare in rima durante le riunioni di lavoro! Siete un vulcano in eruzione: idee, capacità pratica di risoluzione di problemi, spirito arguto e organizzato faranno di voi degli stimatissimi capi e degli ottimi colleghi. Siate consapevoli che quello che avviate in questo periodo ha davvero grosse possibilità di successo! Non rimandate quindi incontri, appuntamenti, telefonate: la vostra celebre timidezza vi gioca, a volte, dei brutti scherzi come il vostro perfezionismo del resto. Lasciate perdere la perfezione e i puntini sulle “i”: buttatevi! Scriverete come una stilografica di ultima generazione. Attenzione solo al weekend un po’ malinconico. Genere della settimana: romanzo d’azione.

 

BILANCIA: un intenso raggio di Sole sta entrando nella vostra vita: è quello che scalderà i giorni e le pagine del vostro compleanno. Un bell’acquisto per la vostra squadra planetaria che si difende bene, sebbene tra lunedì e mercoledì un rapido, ma deciso colpo di Luna potrebbe scombussolarvi i piani. Attenzione ai rapporti familiari, alle incombenze domestiche, a non aprire discussioni filosofiche su vere e proprie quisquilie. Nulla di preoccupante solo qualche virgola di troppo ad incastrare una prosa brillante che tornerà fluida già da giovedì con un altro giro di Luna che illumina a scena aperta il vostro cuore. Funziona l’amore con la sorpresa di un arrivo o di un ritorno e gli affetti più cari, con la bella Venere che vi sostiene, vi daranno una mano a trovare l’incipit del vostro nuovo romanzo. Weekend rilassante. Genere della settimana: romantic suspense.

 

SCORPIONE: un altro avversario sta per essere sconfitto: trattasi di Marte che non solo non vi punzecchierà più, ma vi ha scelto per allearsi con voi! Partite bene grazie ad una Luna dal pugno di ferro che vi renderà dei veri strateghi:  maestri di scena, saprete organizzare dialoghi e voci fuori campo, prosa dura e poesia lieve, azione e riflessione. Vi piace questo ruolo da registi e ve lo siete meritato come riconosceranno i vostri lettori sempre più numerosi! Il lavoro funziona, soprattutto se è di squadra, e se Saturno senza cattiveria vi stringe un po’ la borsa, non vi preoccupate: fate spese mirate e cercate, in questo momento, di resistere ai richiami superflui del consumo. State risalendo la china e presto troverete chi vorrà davvero investire su di voi. Splendido weekend con una Luna piena di mistero che risveglia passioni sopite. Genere della settimana: pièce teatrale.

 

SAGITTARIO: il Sole si pone in posizione favorevole, pronto ad illuminare i vostri progetti e a renderli appetibili ai vostri interlocutori. Marte, invece, fa le bizze e vi sottrae un po’ di energia fisica, di quell’adrenalina a tutta pagina che non conosce punti e virgole, parentesi o sospesi. Con Mercurio positivo e che tira dritto probabilmente questo è il momento migliore per rileggervi: il vostro cuore, le vostre ultime avventure, le rime mancate, i titoli azzeccati, le note sparse. Approfittate del buon giro di Luna tra giovedì e venerdì per trasformarvi in provetti editor di voi stessi! Saturno rientrato nel vostro segno vi chiede sobrietà, capacità di riflessione, gusto per l’essenza delle cose. Via i ghirigori, le inutili aggiunte, le spiegazioni da maestrini: andate a caccia di un suono, di un’unica parola, di un nuovo grande sogno da raccontare ai lettori. Weekend di pensieri. Genere della settimana: meditazioni.

 

CAPRICORNO: bella la Luna nel segno che cattura il vostro lunedì in una pagina ispirata! Quasi poeti di ritorno non fosse per Sole e Mercurio contrari che vi fanno perdere le staffe e lo stile creandovi contrattempi soprattutto di lavoro. Possibile siate un po’ troppo ostinati rispetto a certi modi di procedere: cercate di alleggerire i vostri schemi, lasciate che qualche idea altrui possa amalgamarsi con le vostre: la ricetta potrebbe funzionare. Marte si pone in felice posizione di trigono: questo significa che potrete davvero macinare molto in questo periodo. L’energia è in risalita e da un punto di vista fisico ritroverete uno stato di benessere: forse le vostre insonnie ed emicranie recenti vi daranno pace. Il vostro guaio è che pensate troppo: rilassate la testa. Il lavoro è lavoro e l’amore è l’amore: non confondete gli ambiti, soprattutto nel weekend che si prospetta molto romantico e appassionato. Genere della settimana: saggio filosofico.

 

ACQUARIO – SEGNO BESTSELLER: il Sole entra in aspetto positivo e si allea ai già buoni uffici di Mercurio, e soprattutto Marte non sarà più in opposizione! A questo bel quadretto aggiungiamo una Luna davvero amica che giovedì e venerdì si rifletterà proprio nel vostro segno pronta a scrivere pagine ricche di emozioni. La sensazione che proverete sarà quella di una ritrovata leggerezza, quasi a camminare sull’aria, in punta di penna tra i vostri sogni migliori. Alcuni blocchi gravosi di ordine burocratico e professionale potrebbero cominciare a sciogliersi come per incanto e finalmente vedrete fluire le vostre azioni senza inciampi di sorta in una prosa d’effetto che conquista e seduce nuovi lettori. E’ vero Venere resta ancora guardinga, ma più come monito a non ripetere gli errori del passato che come pregiudiziale sul futuro. Il futuro, che poi è la vostra dimensione preferita, è già storia. Weekend di shopping! Genere della settimana: fantascienza.

 

PESCI: si comincia con un ritmo allegro grazie alla Luna che illumina pagine brillanti, a tratti divertenti, e che rende la vostra penna meno compassata e quasi ironica. Fino a mercoledì funzionano molto bene le relazioni interpersonali, le discussioni a tema su progetti che seguite, le attività di brainstorming, i raccordi e le mediazioni necessarie a lavorare per obiettivi. Un po’ di maretta da giovedì con l’arrivo di Marte in opposizione che potrà generare un cortocircuito di impegni, una certa stanchezza fisica e qualche impiccio di ordine contrattuale. Possibili ritardi se siete in attesa di documenti, autorizzazioni, carte varie. Per fortuna il weekend, con una romanticissima Luna nel segno, vi vede protagonisti di un bell’articolo su due colonne di… cuori! Genere della settimana: marketing e comunicazione.

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?