ASTROTREND D’AUTORE: 18 – 24 luglio

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

Luciano_De_CrescenzoSEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: LEONE

COME LUCIANO DE CRESCENZO: “Siamo angeli con un’ala soltanto e possiamo volare solo restando abbracciati”.  

 

ARIETE: incipit sfasato con pagine in ombra a causa della Luna nera di lunedì e martedì che potrebbe creare tensioni professionali e farvi saltare come grilli sulle righe. Solo una breve burrasca letteraria che nulla toglie al periodo d’oro che si sta aprendo davanti a voi con il favore di Mercurio, Venere e da venerdì perfino del Sole. Forza, creatività, ottimismo e passione saranno i vostri cavalli di battaglia che vi consentiranno di mietere successi e guadagnare bei soldi mentre gli altri sono in ferie a divertirsi e grattarsi la pancia. Voi no, più il Sole avanza, più diventate attivi e quasi invincibili come i supereroi dei cartoni animati! E come ogni supereroe che si rispetti avete il vostro gruppo di accaniti fan e spasimanti. L’amore funziona e tra mercoledì e giovedì non è esclusa qualche dichiarazione, forse anche poetica, inaspettata. Buono il weekend con una domenica da prima pagina grazie alla Luna nel segno. Genere della settimana: romanzo d’azione.

 

TORO: prologo interessante grazie al trigono di Luna che favorisce viaggi, trasferte, gite, salti spaziali tra un capitolo e l’altro con la voglia di navigare in più mari alla ricerca dell’isola che non c’è. Più affanno nelle giornate di mercoledì e giovedì con l’umore sotto le righe, troppe consonanti che pesano come macigni a causa di Luna, Mercurio, Venere e Marte che tendono trabocchetti, fanno saltare gli apostrofi, spostano gli accenti, creano polemiche in famiglia, sul lavoro, perfino in amore. Il cuore sarà un po’ accartocciato, in attesa di riaprirsi alla fiducia e alla passione. Funziona meglio l’amicizia, quella consolidata, discreta, calda ma non soffocante. Ritagliatevi del tempo da dedicare proprio agli amici in questo weekend: siete spompati e avete bisogno di staccare la spina, ma evitate la solitudine da inserto della domenica. Genere della settimana: romanzo drammatico.

 

GEMELLI: partenza entusiasmante con fuochi d’artificio a tutta pagina ad illuminare passaggi letterari criptici che finalmente diventeranno chiari aiutandovi a comprendere persone e situazioni. Tra mercoledì e giovedì ci sarà un vero e proprio momento di gloria, con un editoriale a più colonne, a segnalare qualche impresa riuscita, un successo insperato, un nuovo progetto all’orizzonte che vi verrà assegnato e che vi darà la carica per superare gli ostacoli che Giove e Saturno ancora pongono sul vostro percorso. Momento ideale per chiacchiere, seduzioni verbali, flirt, conquiste rapide, toccate e fughe, divertimenti, schermaglie amorose: per impegnarsi seriamente e prendere decisioni definitive c’è tempo, occorrerà aspettare almeno che Giove torni positivo. Attenzione al weekend con una Luna storta che potrebbe boicottare i vostri programmi. Genere della settimana: romanzo sentimentale.

 

CANCRO: prologo emotivamente difficile con una netta tensione tra principale e subordinata, tra il messaggio evidente e il sottotesto. Tutta colpa dell’opposizione Sole-Luna che tra lunedì e martedì metterà in crisi qualche vostra certezza, insinuerà dubbi, renderà l’umore ballerino e sfasato. Si recupera strada facendo grazie al Sole ancora benefico nel vostro segno e soprattutto al trigono di Marte che attiva energie, risorse, voglia di combattere e vincere sotterrando gli avversari, come foste vere e proprie macchine da guerra nella gestione del vostro lavoro e nel perseguimento dei vostri propositi. Una maggiore stabilità emotiva la raggiungerete, però, solo da venerdì col bel trigono di Luna che si presenta perfetto per un weekend di viaggio reale o anche immaginario, ai confini della realtà. Genere della settimana: fantascienza.

 

LEONE – SEGNO BESTSELLER: è la settimana della grande triade planetaria con Mercurio e Venere nel vostro segno a cui venerdì si aggiungerà anche il Sole. Immaginatelo come un cofanetto letterario con tre libri diversi, ma tra loro connessi e soprattutto unificati dallo scopo: ossia quello di porvi al centro della storia, protagonisti luminosi e assoluti di un momento magico in cui le uniche giornate difettate, ma solo per una misera pieghetta di pagina, potranno essere quelle di mercoledì e giovedì con una Luna pasticciona. Per il resto si vola alto nell’Olimpo delle mille e una notte, tra amori nuovi che arrivano pieni di slanci passionali, altri che si consolidano, e la voglia quasi irrefrenabile di impegnarsi, di provarci fino in fondo superando idiosincrasie e limiti. Sempre in prima linea con ambizioni che si rinnovano e pronte a condurvi a nuovi bersagli, godetevi pure il weekend da prima pagina che vi attende con una domenica eccellente grazie al trigono di Luna che farà viaggiare il corpo e la mente. Genere della settimana: fiaba

 

VERGINE: prologo d’autore con la Luna che immette ottimismo, passione e creatività nel vostro fare. In genere amate i programmi, il metodo, i passi certi, ma tra lunedì e martedì potreste dare prova di un qualche estro inaspettato che lascerà sorpresi colleghi e collaboratori. Sarete la novità di stile, la virgola che cambia il senso della frase, l’accento che piomba dall’alto. Il resto della settimana resta ricco di riflessioni: avete bisogno di sentirvi dire parole importanti, di rileggere massime antiche che gli autori classici hanno lasciato a custodia del tempo e dell’animo umano. Vorrete sfuggire alla luce dei riflettori, forse rifiuterete qualche invito mondano, sentirete la necessità di nascondervi e nel weekend, con la Luna opposta, potreste attraversare una delle vostre proverbiali crisi di timidezza: passerà. Genere della settimana: massime e aforismi.

 

BILANCIA: incipit tempestoso con Sole e Luna in aspetto difficile a fare i correttori di bozze e a rimproverarvi ogni più piccola mancanza di stile. Forse, tra lunedì e martedì, sarete poco soddisfatti del vostro lavoro o può essere rimproveriate qualcuno dei vostri cari per avervi addossato troppe responsabilità. In ogni caso da mercoledì tornerete a respirare con una splendida Luna che unendosi alla danza di Mercurio e Venere vi apre l’incanto di suggestivi momenti di amicizia, di amore, di scambio dialogico e culturale  che esaltano in voi l’estetica del buon gusto e del bel dire. State ritrovando sinergie grammaticali che pensavate perdute e saprete dimostrarvi veri leader all’interno di gruppi ed equipe. Il weekend si preannuncia interessante soprattutto se saprete organizzare ritrovi casalinghi tra party e grigliate. Attenzione alla domenica che con la Luna storta potrebbe farvi partire un apostrofo di troppo. Genere della settimana: romanzo sociale.

 

SCORPIONE: grazie all’appoggio di Sole e Luna il prologo sarà di grande forza seduttiva e passerà attraverso quelle parole profonde e incisive come lame che solo voi potete pronunciare; già perché la vostra analisi diabolica vi porta spesso fino al cuore dell’inferno ogni volta che decidete di capire una situazione o una persona. Il mentale sarà il vostro campo di battaglia, perché battaglia ci sarà con Marte nel segno e Mercurio, Venere e, a breve, anche il Sole contrari che mirano a spodestarvi da quella posizione di privilegio in cui gli ultimi passaggi planetari vi avevano posto. Vincerete voi, ma solo se saprete tenere a freno quell’aggressività di spirito che vi spinge in maniera, a volte quasi irrefrenabile, a diventare autodistruttivi, mandando al macero splendide pagine della vostra storia, solo per una misera punta di penna di orgoglio. Il weekend funziona con una Luna magnifica che esalta la passione e la fantasia erotica. Genere della settimana: romanzo di guerra.

 

SAGITTARIO: continua la salita verso l’Olimpo delle belle lettere con Mercurio e Venere sempre dalla vostra e il Sole che sta per portare luce negli ultimi angoli d’ombra rimasti appiattiti sotto le pieghe di carta. Siete in viaggio,  comunque: anche se non  ancora in ferie, anche se non avete programmato a breve spostamenti, la vostra mente ha ripreso quota e sta esplorando luoghi, possibilità, storie alternative, bivi letterari. Mercoledì e giovedì saranno due giornate toniche, di incontri, di scambi importanti, di partecipazione ad occasioni mondane utili per definire anche futuri spazi professionali. Saturno vi sprona all’impegno e alla revisione, possibile stiate cercando di allacciare nuovi rapporti umani dopo averne rotti parecchi ritenuti ormai non più degni delle vostre alte aspettative. Weekend pensoso. Genere della settimana: urban fantasy.

 

CAPRICORNO: ultima settimana col Sole opposto: gli altri pianeti pesanti, fortunatamente, li avete eliminati lungo il percorso. Quel che avvertirete, con la Luna nel segno tra lunedì e martedì, sarà una ritrovata leggerezza, una maggiore centratura sul vostro Io, una consapevolezza nuova delle vostre responsabilità e dei vostri obiettivi. State pensando ad un nuovo indice, a titoli diversi per i capitoli, state riprendendo in mano, un po’ sottotraccia, pensieri e parole, pronti ad un’opera alchemica di trasformazione. Giove è dalla vostra e vi sostiene proponendovi spazi su cui puntare per ottenere visibilità e riconoscimento per le vostre idee. Marte vi rende vincenti nel gioco di squadra permettendovi di imporre la vostra leadership che, probabilmente, negli ultimi tempi è stata messa in discussione. Buono il weekend per gli agganci di frasi e la rifinitura delle bozze. Genere della settimana: critica letteraria.

 

ACQUARIO: prefazione criptica, che non lascia emergere le emozioni autentiche che vi portate nel cuore, perché in questo momento avete bisogno di nascondere, di mettere uno schermo tra voi e il mondo. Tra mercoledì e giovedì con la Luna nel segno ritroverete un po’ di fiducia e qualche buona intuizione letteraria nonostante il peso di Mercurio, Venere e Marte contrari a cui, a breve, si aggiungerà anche il Sole. La scia planetaria di questi giorni vi obbligherà, inevitabilmente, a discutere, a polemizzare, a uscire dal vostro guscio protettivo in cui speravate di stare per un po’, e a difendere la vostra linea editoriale messa in discussione da più persone. A volte, e lo sapete, siete troppo avanti e sapete ben prima degli altri quello che avrà successo dopo, ma pagate dazio alle vostre visioni futuristiche apprezzate dai posteri con l’incomprensione presente dei contemporanei. Weekend di shopping che vi tirerà su il morale. Genere della settimana: romanzo horror.

 

PESCI: incipit interessante con Sole e Luna a favore che spingono ad uno stile fluido, creativo, appassionato. Tutto sommato il periodo funziona ancora bene e vi consente di non cedere di fronte agli attacchi serrati di Giove e Saturno che vorrebbero fomentare le vostre ben note paranoie. Siete vicini ad intravvedere una luce: a settembre almeno uno dei vostri grandi nemici di quest’anno, ossia Giove, toglierà il disturbo. Fino a quel momento cercate di essere produttivi, approfittate di quest’onda fantastica, delle buone suggestioni amorose e professionali, per mettere più carne al fuoco possibile. Lasciatevi trainare da un sogno che vi portate dentro, fatevi scivolare addosso i distillati di quotidiane cattiverie, le virgole, gli accenti scomodi e soprattutto godetevi il weekend con una splendida Luna nel segno a ricordarvi che siete ancora protagonisti. Genere della settimana: romanzo di formazione.

 

 

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?