ASTROTREND D’AUTORE: 16 – 22 marzo 2015

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER: CAPRICORNO

COME GIUSEPPE TOMASI DI LAMPEDUSA: È meglio un male sperimentato che un bene ignoto”.

 “Ero un ragazzo cui piaceva la solitudine, cui piaceva di più stare con le cose che con le persone”. In questo pensiero di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, è nascosto tutto il mistero della vita di un uomo che il suo stesso figlio adottivo Gioacchino Lanza Tomasi definì “un uomo di segreti”. Il Capricorno è la solitudine di chi sta in cima ad una vetta e osserva tutto l’abisso dell’angoscia e dei sentimenti umani che lo attraggono e al contempo lo spaventano.

Nato il 23 dicembre 1896 a Palermo e figlio di un’antica famiglia nobiliare, tutta la sua vita, come scrisse il critico Pampaloni, fu un’avventura spirituale intensa e sorvegliata, una consapevole lettura del mondo e del nostro tempo. Coscienza, critica e spirito che sa elevarsi al di sopra delle contingenze nella ricerca di una verità che maturi consapevolezza e mostri l’essenza delle cose, è il senso di un destino, quello del Capricorno.

Il nome di Lampedusa rimane legato al suo capolavoro assoluto, “Il Gattopardo” della cui pubblicazione postuma si occupò Giorgio Bassani che intravvide in quest’opera la capacità di unire un’ampia visione storica ad ungiuseppe tomasi di lampedusa’acutissima percezione dell’Italia contemporanea.

“Il Gattopardo” suscitò molte polemiche: c’era chi vi leggeva un contenuto psicologico, chi storico, chi parlava di visione reazionaria della vicenda italica, chi solamente di un colpo d’occhio lucido sulla genesi della nostra nazione. Di sicuro c’è che il Principe di Salina rimane un autoritratto lirico e critico dello stesso Lampedusa che si fonde e si confonde col suo protagonista.

Definito da alcuni un conservatore, caratteristica che spesso viene attribuita al Capricorno per la tendenza a fondare la propria vita su principi e valori immutabili, in realtà Lampedusa fu un uomo assai complesso e impossibile da etichettare. Nel referendum del 1946 votò per la monarchia, ma conosceva Marx, Lenin, Croce, Gramsci e credeva nella rivoluzione francese.

Il suo romanzo fu rifiutato dalla Mondadori e pubblicato poi dalla Feltrinelli quando Lampedusa era già morto di cancro. Il libro diventerà un fenomeno di culto e vincerà il premio Strega. Il successo arride spesso al Capricorno sui tempi lunghi, a volte troppo.

 

ARIETE: l’unica macchia di una settimana ancora da prima pagina sarà il lunedì agitato da un mare di corsivi mossi che specialmente sul lavoro vi faranno svirgolare. E in più Venere, mitologica dea dell’amore, sta per lasciarvi in preda a furori sentimentali non ancora del tutto placati. Al di là di questo altalenare tra bianchi e neri c’è un meraviglioso Sole che sta per piombare nel vostro segno pronto a darvi una micidiale carica di inchiostro per rendere speciale il periodo del vostro compleanno! E un weekend da “strilloni” con anche la Luna complice vi attende dietro le quinte dei vostri pensieri. Sarà un momento di bilanci positivi e di nuovi entusiasmanti dialoghi da incastrare nelle vostre sceneggiature abbozzate. Genere della settimana: teatro shakespeariano.

 

TORO: forse un viaggio, una gita fuori porta, un incontro venuto da lontano vi ha smosso di recente qualcosa nel cuore e quindi vi alzerete di buon umore con una dedica al lunedì. Un po’ di nervosismo tra le righe per un lavoro fatto con dedizione, ma poco apprezzato potrebbe limare i vostri entusiasmi tra martedì e mercoledì, ma voltate pagina: giovedì Venere entrerà trionfale nel vostro segno! Questo pianeta, chiamato dagli astrologi della “piccola fortuna” siglerà le pagine del vostro imminente successo! E qui si tratta di quelle gioie della vita che per voi sono irrinunciabili: passione, arte, bellezza, godimento estetico ed estatico vi aspettano dietro l’angolo con un buon bicchiere di vino ed un libro in mano.  Genere della settimana: romantic suspense.

 

GEMELLI: ma com’è bella questa Luna ardita e ardente che vi farà viaggiare con la mente e con il corpo tra martedì e mercoledì! Voi cronisti della vita, avete bisogno di stimoli e vi piace andarveli a cercare tra racconti esotici e guide turistiche. Funziona questo vostro aprirvi al mondo perché il mondo a sua volta si farà sfogliare dai vostri pensieri! Lieve calo tra giovedì e venerdì per delle ore, forse adrenaliniche, che richiederanno più impegno e più tempo di quanto messo in preventivo. Non lasciatevi trascinare in inutili puntigli. Rallegratevi, invece, per il weekend che vi ricompenserà con note di grande affetto e nemmeno troppo a margine. Genere della settimana: fantascienza.

 

CANCRO: una settimana di rose e spine, con puntelli che cominciano già di prima mattina lunedì forse per incomprensioni di coppia o familiari. In un batter d’ali, però, si gira pagina e giovedì sarete incantati dalla Luna e incatenati da Venere che torna, finalmente, positiva riaccendendo brame di vita, di amore e di scrittura che di nuovo fluente sgorgherà dal vostro tenero cuore. Il profumo della primavera vi riapre al mondo, ai progetti, agli incontri, alla compagnia degli amici che ogni tanto allontanate per rintanarvi nella selva oscura dei vostri silenzi, spesso poetici. Non abbiate fretta, rilassatevi o correrete il rischio di rovinarvi il weekend per ansie mal gestite di lavoro. Genere della settimana: narrativa contemporanea.

 

LEONE: l’inizio della settimana sarà tormentato da qualche incomprensione: sarà come leggere un complicato saggio filosofico di cui capite il senso generale senza, però, riuscirne a decifrarne tutte le parole chiave. Venere giovedì vi abbandona e comincerà a stuzzicare il vostro amor proprio: attenzione a non rovinare recenti rapporti d’amicizia o d’amore per stilettate d’orgoglio che poi è anche il vostro peccato preferito. L’energia resta ai massimi livelli con il sostegno di Marte e a breve anche del Sole. Dovete continuare a produrre, creare, bruciare ogni ostacolo perché la strada verso il successo è ormai spianata. Weekend eccezionale che vi vedrà proiettati verso nuove mete, anche di viaggio. Genere della settimana: saggio filosofico.

 

VERGINE: love is in the air! O almeno così vi sembrerà quando aprirete gli occhi lunedì mattina. In effetti con il bel trigono di Luna e Venere ormai alle porte, state per precipitare in un romanzo rosa. Lo so: la cosa vi fa quasi orrore. In realtà se è vero che mentalmente state perdendo colpi causa opposizione di Mercurio che vi rende “sragionati” e poco opportunisti, d’altro canto state guadagnando punti come esperti di marketing relazionale e amoroso. Insomma gli altri vi scopriranno terribilmente divertenti, fascinosi, ammalianti, vorranno da voi autografi con dedica, desidereranno perdersi nelle vostre pagine di seta. Attenti solo a non farvi prendere da improvvise stizze tra giovedì e venerdì. Genere della settimana: romanzo rosa.

 

BILANCIA: lunedì vi alzerete convinti che il mondo ce l’abbia con voi; avrete l’impressione che perfino i vostri amati libri vi guardino storto dagli scaffali impolverati della personale biblioteca di casa. Lasciatevi scivolare addosso come un dito che accarezza una pagina un po’ stropicciata queste prime ore: tra martedì e mercoledì, infatti, un vento nuovo cambierà il verso delle vostre recenti malinconie. Ritroverete il buon umore grazie a qualche chiamata giusta, a buone idee che vi salvano da qualche ostacolo professionale, ad un incontro che ravviva i sentimenti. Venere da giovedì non sarà più in opposizione segnando un altro punto a vostro favore nella risalita primaverile. Occhio solo al weekend ancora funestato da qualche nuvola nera, ma solo di passaggio. Genere della settimana: narrativa contemporanea.

 

SCORPIONE: siamo all’inizio di un periodo un po’ intasato: troppe letture, troppe annotazioni, troppi punti o troppe virgole, perfino troppe idee. Forse vi sentirete soffocare specialmente martedì e mercoledì, a causa di una famiglia che richiede troppe attenzioni o di un partner eccessivamente controllante che tenta di occupare ogni vostro spazio libero. Venere a metà settimana comincerà un transito di opposizione che vi obbligherà, con ferrea gentilezza, a rivedere i rapporti in corso come se foste un editor che deve correggere un romanzo alla ricerca di errori di grammatica, di stile, ma anche di senso. Buone giornate quelle tra giovedì e venerdì con una Luna che vi sblocca almeno da un punto di vista creativo. Per il resto, potete solo attendere. Genere della settimana: meditazioni.

 

SAGITTARIO:  siete un tutt’uno con la vostra freccia, lanciati dal vento di un destino favorevole verso un unico grande obiettivo.  Tra martedì e mercoledì guizzi e belle parole che trascinano lettori incerti verso le vostre pagine aumentando le vendite! Qualche stortura e forse un bel punto di domanda tra giovedì e venerdì per una Luna dalla grafia malinconica e una Venere non più maiuscola che toglierà un po’ di sacro al vostro fuoco, lasciando i sentimenti in balìa di se stessi. Nessun problema, basterà iniziare il capitolo del weekend per accorgervi che la direzione non è cambiata e che siete sempre avanti a tutti, da bravi esploratori quali siete di mondi esteriori ed interiori. Genere della settimana: romanzo d’avanguardia.

 

CAPRICORNO – SEGNO BESTSELLER: la Luna nel segno vi illumina d’immenso  fin dalla prima mattina di lunedì smorzando le recenti tensioni e rimettendo finalmente pace tra la testa e il cuore. Sarà, però, tra giovedì e venerdì che potrete gridare il vostro barbarico yawp sopra i tetti del mondo – per citare Walt Whitman – grazie a Venere che non solo smette di prendervi a parolacce, ma addirittura si insinuerà leggiadra e sensualissima fra le vostre pagine, scrivendo in rosso fuoco di emozioni e sentimenti mai veramente perduti. E allora ritroverete la voglia di relazionarvi, divertirvi, appassionarvi alla vita con la foga di un adolescente. È vero, una rondine non fa primavera, e forse il weekend potrà presentare ancora qualche tensione, ma voi godetevi questi giorni come fossero un’anteprima di stampa.  Genere della settimana: romanzo sentimentale.

 

ACQUARIO: siete sul pezzo per quanto riguarda la pagina di economia e finanza e la Luna nel segno tra martedì e mercoledì potrebbe suggerirvi anche idee vincenti per nuove rubriche con cui rilanciare il giornale della vostra vita. Ciò di cui, però, forse farete bene a non occuparvi in prima persona sarà la “posta del cuore”, perché da giovedì una Venere malandrina comincerà a mettere un po’ troppo pepe nel vostro rapporto di coppia, o forse vi renderà un po’ sordi rispetto alle esigenze dei vostri collaboratori e amici. Perfino i familiari potrebbero tentare di approfittarsi del vostro affetto e della vostra presenza. Staccate il telefono, rispondete solo alle mail urgenti, scrivete sotto pseudonimo e fate perdere le vostre tracce, almeno nel weekend.  Genere della settimana: spy story.

 

PESCI: acuti e brillanti, Mercurio nel segno vi regala davvero una vista a raggi x e alla faccia di chi vi crede facili prede di raggiri, saprete valutare molto bene occasioni finanziarie, bozze di libri, nuove persone che si affacceranno nella vostra vita. L’intuito sarà al massimo tra giovedì e venerdì con anche Sole e Luna che vibreranno nel vostro segno. Venere che torna in aspetto positivo riapre il gioco della passione, tra corteggiamenti in punta di penna, pagine d’amore, poesie on the road e fremiti perfino tecnologici con mail e sms che potrebbero farvi battere il cuore. E’ tempo di mettere nero su bianco tutte le emozioni e le evoluzioni degli ultimi mesi, di diventare cronisti della vostra anima: le vendite andranno alle stelle!  Genere della settimana: romanzo breve.

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?