AMOS OZ vince la sezione “La Quercia” del premio letterario BOTTARI LATTES GRINZANE

La Giuria Tecnica del Premio Bottari Lattes Grinzane, presieduta dal professore Gian Luigi Beccaria, ha riconosciuto lo scrittore israeliano Amos Oz vincitore della Sezione “La Quercia, dell’unanimità”. Definito un degno portavoce e critico della cultura e dello Stato d’Israele, lo scrittore è stato premiato su dichiarazione della Giuria, grazie alla sua qualità letteraria e alla “verità umana” dei suoi libri. E ancora, dalla stessa, dicono di lui: “Capace di spaziare dalla forma del romanzo epico a quella della fiaba tenera, dalla saggistica politica a quella linguistica, Oz è raffinato e profondo scrittore degli incontri: tra generazioni, tra popoli, tra religioni”. L’autore infatti vanta tra le sue opere, una vasta varietà di generi: dalla letteratura per bambini, ai romanzi, ed i saggi. Amos Oz riceverà il premio il 15 ottobre presso il Catello di Ginzane, cerimonia durante la quale verrà proclamato anche il vincitore della sezione “Il Germoglio”. Il giorno precedente, invece, in data 14 ottobre, lo scrittore israeliano terra un Lectio Magistralis presso il Teatro Sociale di Alba.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?