Tutto ciò che si vuole – Simonetta Lein

Titolo: Tutto ciò che si vuole
Autore: Lein Simonetta
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Genere: Romanzo
Pagine: 174
Prezzo: 16.90 €

La felicità non è fare tutto ciò che si vuole, ma volere tutto ciò che si fa.

Friedrich Nietzsche. 

Quando l’amore ci fa soffrire, non è sempre facile continuare la propria vita. A volte, infatti, per superare il dolore di una rottura è necessario invertire rotta in modo drastico, magari con un viaggio che ha il profumo dell’Oriente. E così Sofia, confusa nei confronti del proprio fidanzato e delusa dalla propria vita, decide di partire per un ashram indiano, luogo di preghiera e meditazione, in cerca di serenità e di risposte per tutti i suoi dubbi. Riuscirà questa ragazza, solitamente solare e positiva, a ritrovare il sorriso?

L’incontro con un Maestro indiano capace di ascoltare le emozioni si rivelerà fondamentale per riflettere sulla proprie scelte di vita : “Ci vediamo fra una settimana, di nuovo qui. Ti farò chiamare. Ti darò una lettera da portare via con te. Ma in questa settimana ho bisogno che finalmente pensi a te. Qui è un luogo per capire. Cerca te stessa. Voglio che ti pulisca da tutti i tuoi dolori, dal tuo passato. Per capire questa lettera ci vuole impegno da parte tua. Ma io ti guiderò passo per passo. E smettila di pensare agli uomini, che lo so quanti guai combini! Non ti preoccupare”  (pag.33) le dice il Maestro.

E mentre Sofia si impegna a mettere in pratica quanto suggeritole, un misterioso e affascinante ragazzo americano saprà, inaspettatamente, aiutarla a scoprire la formula per trovare la felicità.

Fresco, solare e frizzante come la protagonista, Tutto ciò che si vuole è un romanzo sull’importanza della speranza e della forza di volontà, sulla capacità di desiderare qualcosa, di avere dei sogni e di impegnarsi per realizzarli.

Una storia semplice e tenera che ruota intorno al personaggio di Sofia, attrice e artista figlia di “genitori meravigliosamente strani” (pag.42) che le hanno proposto una vita alternativa, interessante e ricca di emozioni, lasciandole in eredità una sensibilità non comune. Personaggio allegro e positivo, Sofia ricorda l’autrice, Simonetta Lein, artista cresciuta in un ambiente multiculturale e stimolante e che trae spunto dalla propria vita privata per questo romanzo, la cui forza sta nella capacità di saper commuovere regalando un sorriso.

 

0

Acquista subito

Chiara Barra

Se dovessi partire per un’isola deserta, e potessi portare con me soltanto un libro...sarebbe un’ardua impresa! Come immaginare la vita senza il mistero di Agatha Christie, la complessità di Milan Kundera, la passione di Irène Nemirovsky, l’amarezza di Gianrico Carofiglio, il calore di Gabriel Garcia Marquez, la leggerezza di Sophie Kinsella (eh sì, leggo proprio di tutto, io!). Ho iniziato con “Mi racconti una storia?” e così ho conosciuto le fiabe, sono cresciuta con i romanzi per ragazzi che mi tenevano compagnia, mi sono perdutamente innamorata dei classici...che ho tradito per i contemporanei (ma il primo amore non si scorda mai)!

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?