L’isola del libro Trasimeno

L’isola Maggiore del Trasimeno trasformata in una libreria a cielo aperto. Incontri con gli autori, mostre d’arte, “cafè letterari” e concerti dal vivo per quattro fine settimana. L’appuntamento è da domenica 1 settembre fino al 22 settembre con “Isola del libro Trasimeno”; iniziativa nata dall’ambizione di Italo Marri che farà dell’Isola Maggiore un vero e proprio “villaggio del libro”.

In programma ci sono incontri con autori tra i quali anche Giuseppe Gullotta che racconterà la sua vita trascorsa per 22 anni in carcere da innocente (sabato 7 settembre, tra i moderatori l’assessore regionale alla Cultura Fabrizio Bracco), il cantautore Mogol (domenica 8 settembre), Giovanni Fasanella (sabato 21 settembre) che parlerà della “lunga trattativa Stato-mafia”, il vincitore del premio Bancarella 2012 Marcello Simoni (22 settembre), alcuni giovani e giovanissimi scrittori (la più piccola, Ilaria Pozzuoli, ha dieci anni) e molti umbri: Gianluca Nicoletti, Alvaro Fiorucci, Mauro Tippolotti, Marco Rufini, Alberto Stramaccioni, Antonio Carlo Ponti (che è anche curatore dei Cafè letterari) e Sauro Scarpocchi.

Non solo letteratura, però. Ci sarà infatti anche spazio per la musica dal vivo con i concerti del Quartetto Jazz (domenica 15), Umbria ensemble, Annalisa con gli Zero in condotta (22 settembre).

Consulta il sito della manifestazione.

 

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?