“Inferno” di Dan Brown vende più in digitale che in cartaceo

In altri Paesi questo dato non farebbe nemmeno notizia, ma da noi ha un grande valore: l’ultimo libro di Dan Brown, “Inferno“, edito da Mondadori, ha venduto molte più copie nella versione digitale rispetto a quella cartacea, stando ai dati di vendita riferiti da Amazon Italia.

Forse è presto per fare ipotesi azzardate, dal momento che stiamo parlando di un solo titolo e di Amazon, il negozio “virtuale” per eccellenza, ma la notizia rappresenta comunque un netto passo avanti per tutta l’editoria digitale: gli e-reader e i tablet si stanno diffondendo, mentre i lettori “forti” si spostano verso la lettura digitale. Non sarà una rivoluzione, ma è di sicuro un netto cambiamento.

Martin Angioni, country manager di Amazon Italia, ha dichiarato: «In passato c’era stati già diversi libri in cui la versione ebook vendeva tanto quanto la brossura, ma questa volta il divario è davvero evidente, a favore dell’ebook. Gli eBook, in particolare quelli della famiglia Kindle di Amazon, stanno conquistandosi un pubblico vastissimo, e quindi stanno cambiando le abitudini dei lettori.» 

0

Ti potrebbero interessare...

Login