Facebook, la storia – David Kirkpatrick

Titolo: Facebook, la storia
Autore: Kirkpatrick David
Data di pubbl.: 2011
Casa Editrice: Hoepli
Genere: Biografia, Saggi
Pagine: 322
Prezzo: 19.90

La storia di Facebook raccontata passo dopo passo da un esperto del campo quale David Kirkpatrick. Questo troverete nelle 322 pagine di Facebook, la storia, pubblicato dalla Hoepli. Un libro ricco di informazioni inedite su Mark Zuckerberg, ideatore e creatore del famoso social network, e sui suoi amici che lo hanno aiutato e stimolato in questa caparbia impresa.

Era il 2003 quando Zuckerberg traccia su una piccola lavagna, situata nella sua stanzetta al dormitorio di Kirkland House di Harvard, le linee guida del suo progetto. All’epoca il giovanissimo Mark era al secondo anno di università.

Il libro mette in evidenza soprattutto la sfida di una nuova generazione, come suggerisce anche il sottotitolo dell’opera. Mark ci viene presentato come uno studente particolare, trasandato, sciupone, che impersona la parte del genio sregolato. L’autore ritorna spesso, infatti, sul lato umano del giovane Zuckerberg, ma mette in evidenza anche la forma mentis della gioventù americana.

L’idea brillante di Zuckerberg, infatti, si trasforma immediatamente in lucroso business, sebbene lo stesso fondatore abbia sempre cercato di tenere tutto sotto controllo e di non cadere in facili tentazioni, rendendo il popolare social network prima di tutto un’opportunità per l’utente e poi una macchina da soldi per se stesso. Infatti tutto parte da un ideale: dare alla gente un luogo dove incontrarsi, discutere, conoscersi, essere liberi.

Il processo, però,  è stato lungo e leggendo questo libro non mancheranno le sorprese. Si parla, infatti, delle accuse mosse a Zuckerberg, di aver rubato molte idee ad altri studenti; della concorrenza e della sfrenata corsa alla novità innescatesi con gli altri social network; delle guerre interne all’azienda Facebook.

Il libro scorre. È scritto in maniera semplice, non stanca, ma è pur sempre un saggio pieno di date, nomi ed avvenimenti. Detto in poche parole, non è un librettino, ma un testo esaustivo e completo. Un’opera dedicata a chi vuole sapere tutto sul più famoso social network in circolazione.

0

Acquista subito

Martino Ciano

Classe 1982, vive a Tortora, comune della provincia di Cosenza. Promesso ragioniere, lascia la partita doppia per la letteratura, la poesia, la musica e il giornalismo. Si laurea in Scienze Storiche all’Università La Sapienza di Roma. Attualmente è corrispondente per l’emettente televisiva Rete 3 Digiesse. Nel 2011, l’incontro con Gli amanti dei libri, per cui cura la rubrica Amabili letture. Collabora anche con le riviste letterarie Euterpe, Satisfiction e Zona di Disagio di Nicola Vacca. Ama scrivere racconti, alcuni dei quali sono stati pubblicati su siti e riviste on-line. Tra questi, La logica del difetto è nel catalogo dalla Bla - Bookmark Literary Agency di Paolo Melissi. La sua pagina personale facebook è Dispersioni 82. AMABILI LETTURE: I libri che mi piacciono, i classici che mi hanno formato, il profumo delle parole che mi hanno riempito l’anima. Sono un lettore anarchico, che si sposta da un genere all’altro con il solo obiettivo di saziare le mie curiosità. Voglio condividere con voi le mie impressioni sulle opere che mi hanno reso un divoratore di parole. In questo spazio verrà data voce agli esordienti, agli autori dimenticati, ai poeti, ai sognatori, agli irregolari. La letteratura è arte e scrivere d’arte è il mestiere più bello del mondo.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?