“Alfredo”, un nuovo racconto di Valentina D’Urbano al Salone del Libro di Torino

DSC02752

 

 

 

Valentina D’Urbano presenta in esclusiva per il Salone del Libro di Torino “Alfredo”, un racconto con il quale ripercorre in chiave nuova le storie de “Il rumore dei tuoi passi”. “L’ho scritto per me, per divertirmi, non pensavo sarei riuscita a rientrare nei personaggi di cui ho scritto tre anni fa, sono cambiata e cresciuta professionalmente”, ha detto”, “Credo di averli compresi ora fino in fondo. Il racconto è scaricabile on line. A Torino ho voluto fare un regalo ai miei lettori con una copia cartacea pubblicata in edizione limitata”.

0
Giovanna Capone

Non dirò di me che ho sempre amato leggere, che ho imparato a leggere prima del tempo e che ho trascorso la mia infanzia leggendo libri e neppure che ho amato molto le favole. Per apprezzare la lettura occorre che arrivi il momento giusto e che si abbia la mente sgombra da altri pensieri.Quando capisci che il momento giusto è arrivato? Quando incontri qualcuno che ti spiega che, a volte, non è importante quello che c'è scritto in un libro ma il modo in cui è stato scritto, quando sullo scaffale di una libreria la copertina di un libro attira la tua attenzione e capisci che quello sarà il tuo libro, quando sei curioso di sapere se un titolo accattivante nasconde una storia altrettanto brillante. Cosa significa leggere? Riscoprire qualcosa di te, qualcosa che hai sempre saputo ma che nessuno se non un grande scrittore è riuscito ad esprimere con le parole.

Ti potrebbero interessare...

Login