Waanders, la cattedrale trasformata in libreria

Nella città di Zwolle in Olanda, è stata aperta una nuova libreria all’interno di una antica chiesa domenicana del Quattrocento, la Broerenkerk.

La chiesa, di stile gotico, venne costruita nel 1465 all’interno di un monastero domenicano attivo fino al 1580, quando i monaci furono cacciati. Rimasta a lungo inutilizzata venne in seguito utilizzata come chiesa protestante, dal 1640 al 1982, quando venne nuovamente abbandonata e sconsacrata. L’anno seguente, nel 1983, cominciarono le operazioni di restauro (portate a termine nel 1988) che permisero lo sfruttamento della chiesa come sede di eventi culturali, fino all’apertura della attuale libreria, la Waanders in der Broeren.

Il progetto è stato sviluppato dagli architetti Jos Burger e Wouter Keijzer, dello studio d’architettura olandese Bk. Archtecten di Utrecht, e prevedeva l’aggiunta di 700 metri quadri di spazio senza intaccare la struttura originaria della chiesa, conservando inoltre le vetrate, l’organo a canne, gli affreschi sul soffitto e le arcate.

Per fare ciò i due architetti hanno realizzato una struttura completamente removibile che, addossata ai pilastri della chiesa, permette di ricavare nella navata laterale bene tre piani da dedicare al negozio. Una scala centrale si avvolge attorno alla libreria consentendo l’accesso ai vari piani mentre  i mobili sono stati ispirati dal lavoro svolto presso vari monasteri dall’architetto olandese Dom Hans van der Laan. I materiali utilizzati inoltre ben si integrano con la cromia interna della cattedrale.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?