Una farfalla nel cuore – Kevin Alan Milne

Titolo: Una farfalla nel cuore
Autore: Kevin A. Milne
Data di pubbl.: 2015
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Traduttore: Maria Olivia Crosio
Pagine: 298
Prezzo: 18,90

Si dice che le farfalle conducano in cielo sogni e desideri e che la loro presenza sia un segno di fortuna e di speranza. Di sicuro c’è il fatto che le farfalle  sono capaci di evocare nel nostro immaginario leggerezza, libertà, leggiadria, eleganza. Eppure, per la quindicenne Ann Bennett nessuna immagine potrebbe essere più lontana dalla sua esperienza: i suoi problemi iniziano proprio con un volo di farfalle, quelle che la ragazza sente nel cuore durante la sua ultima gara di nuoto. Lei è una promettente campionessa con una solida famiglia alle spalle, che la appoggia nei suoi successi sportivi. Quel giorno tuttavia le farfalle la costringono a fermarsi e per la ragazza e la sua famiglia la vita cambia inaspettatamente in peggio. “Non sappiamo cosa ci riserva l’oggi, figuriamoci il domani. Tipo che un giorno ti risvegli sperando di stabilire il record di stile libero ai campionati del Distretto, e più tardi ti ritrovi annegata sul fondo di una piscina”. (p. 287)

In attesa di un trapianto di cuore, Ann deve dire addio ai suoi sogni e alla sua vita di adolescente, mettendo inevitabilmente in crisi gli equilibri della famiglia.  Per cercare un po’di svago, i Bennett partono per una vacanza che li metterà in gioco davanti alle difficoltà, finendo per essere l’estate più magica della loro vita. Amore, litigi, riconciliazioni, scoperte, amicizia, solidarietà: tante emozioni che faranno crescere Ann e i suoi fratelli, dando una svolta anche al rapporto tra i genitori.  A tenere uniti i Bennet nelle difficoltà ci sarà un gioco segreto, scoperto nei diari della nonna, capace, giorno dopo giorno, di riportare gioia e fiducia nei loro cuori e di aiutarli a riscoprire cosa vuol dire essere una famiglia.

Una farfalla nel cuore è la storia emotivamente coinvolgente di una ragazza che deve affrontare in giovane età un evento troppo grande, destabilizzante per tutta la sua famiglia. Eppure Ann trova le risorse per superare le difficoltà proprio nella sua adolescenza che le permette uno sguardo leggero e fresco sulla vita. La sua famiglia, forte eppure fragile di fronte a tanto dolore, riesce a ritrovare un equilibrio mettendosi in gioco con coraggio e buona volontà, essendo capace di imparare le lezioni della vita.

Lettura veloce ma ispirata, in Una farfalla nel cuore più che la trama risulta vincente l’atmosfera familiare, calda come un abbraccio, e i piccoli insegnamenti che pervadono il racconto, frammenti di speranza per i protagonisti e per i lettori. Kevin A. Milne riesce a rappresentare con realismo e sincerità i problemi di una famiglia mostrandoci come può essere fin troppo facile per le coppie crescere emotivamente distanti e iniziare a crollare sotto la pressione delle sfide della vita. L’autore non dipinge un quadro di un matrimonio magico in fase di riparazione, piuttosto ci mostra come l’impegno e il duro lavoro possono, passo dopo passo, essere il mezzo per cambiare le cose: “Lo scopo del gioco – o della vita, o del matrimonio, o di qualunque altra cosa – non è vincere. Se ti concentri su quello, rimani focalizzato solo su te stesso. Non è ironico? Per vincere devi perdere, perché allora saprai che l’altro è felice, che è l’unica cosa in grado di rendere felice anche te.” (p. 298)

4

Acquista subito

Chiara Barra

Se dovessi partire per un’isola deserta, e potessi portare con me soltanto un libro...sarebbe un’ardua impresa! Come immaginare la vita senza il mistero di Agatha Christie, la complessità di Milan Kundera, la passione di Irène Nemirovsky, l’amarezza di Gianrico Carofiglio, il calore di Gabriel Garcia Marquez, la leggerezza di Sophie Kinsella (eh sì, leggo proprio di tutto, io!). Ho iniziato con “Mi racconti una storia?” e così ho conosciuto le fiabe, sono cresciuta con i romanzi per ragazzi che mi tenevano compagnia, mi sono perdutamente innamorata dei classici...che ho tradito per i contemporanei (ma il primo amore non si scorda mai)!

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?