Un giorno, forse – Lauren Graham

Titolo: Un giorno, forse
Autore: Lauren Graham
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Genere: Romanzo, Romanzo di formazione
Traduttore: Valentina Zaffagnini
Pagine: 360
Prezzo: 17,90€

Ammetto di non essere una fan della serie “Una mamma per amica” e di conoscere poco il personaggio di Lorelai Gilmore, impersonata da Lauren Graham. Ho letto questo libro incuriosita dall’autrice, spinta dal desiderio di scoprire come se la cavasse con la stesura di un romanzo. La trama sembra in gran parte autobiografica: la protagonista è Franny, il cui nome è stato scelto dai genitori in omaggio al racconto di Salinger “Franny e Zooey”. Franny è una ragazza come tante e come tante ha un sogno: sfondare come attrice a New York e per farlo si è data un tempo di tre anni, che stanno quasi per scadere. Siamo a metà degli anni ’90 e la protagonista appunta sulla sua preziosissima agenda, le cui pagine ci accompagneranno insieme ai “bip” della segreteria per tutto il romanzo scandendo successi, delusioni, ossessioni e pensieri dell’aspirante attrice, il conto alla rovescia degli ultimi sei mesi. Il piano B è quello di tornare  a casa e mettere su famiglia con il fidanzato storico, sempre che la vita non decida diversamente anche per lui. Tra un provino e l’altro Franny frequenta la scuola di recitazione e condivide l’appartamento con l’amica di sempre Jane e il timido aspirante sceneggiatore Dan. Sullo sfondo respiriamo l’atmosfera carica di sogni e aspettative di New York e incontriamo personaggi molto interessanti, di cui avrei preferito un maggiore approfondimento sia per quanto riguarda il carattere che la loro storia.

Il personaggio di Franny è adorabile: ricorda una giovane Bridget  Jones ma è sostenuta da una freschezza e da un’ironia che riprendono lo stile della Kinsella. La prima parte del libro è scandita da casting e provini molto brillanti e divertenti, audizioni e spettacoli al limite della comicità, ma poi la storia si avvita su sé stessa arenandosi nella tipica storia d’amore lui-lei-l’altro. Sappiamo dalla sua prima apparizione quale sarebbe il ragazzo giusto per Franny e attendiamo pagine in cui lei si svilisce nella relazione con un uomo freddo, cinico e opportunista aspettando il momento in cui, finalmente, si renderà conto di ciò che potrebbe davvero renderla felice. Non vi svelo il finale, ma sappiate che la lettura su e-book non ha aiutato: le pagine scorrono veloci grazie alla scrittura frizzante e lineare, talmente veloci che il finale risulta decisamente brusco, forse in prospettiva di sequel. I diritti poi sono stati acquistati per una serie Tv (The Unfamous) e in effetti l’impressione che si ha durante la lettura è quella di un copione teatrale.

Nel complesso è un romanzo che può trovare posto nella sacca per la spiaggia, più difficilmente nel ripiano della libreria che custodisce i volumi da conservare.

1

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?