Tempestuous. Fuoco oscuro – Lesley Livingston

Titolo: Tempestuous. Fuoco oscuro
Autore: Livingston Lesley
Data di pubbl.: 2011
Casa Editrice: Fazi editore
Genere: Fantasy
Traduttore: Francesca Fabbri
Pagine: 331
Prezzo: 12.90

Terzo ed ultimo episodio della Saga nata dalla fantasia della scrittrice canadese Lesley Livingston, preceduto da Wondrous Strange.  Arcane meraviglie e Darklight.  Lampi di tenebre, editi sempre da Fazi, rispettivamente nel 2009 e nel 2010.

La trilogia si propone come un ben studiato YA Urban Fantasy le cui vicende si dispiegano tra la moderna New York e il mondo delle fate in cui regnano i quattro sovrani delle stagioni: Auberon, re dell’inverno, Gwyn Ap Nudd, re della corte di primavera, Titania, regina dell’estate e Mab, regina dell’autunno.

La protagonista Kelley Winslow dopo aver scoperto di non essere, come aveva sempre creduto, un normale essere umano, bensì la figlia di Auberon e Mab, nel tentativo di salvare l’amato Sonny Flannery da un potere che nemmeno lui sa di avere, alla fine del secondo episodio gli mente affermando di non amarlo. Sonny, uno dei Giano, le guardie di Oberon che proteggono la Porta di Sahmain nonché il passaggio tra i due mondi, spiazzato ed incredulo, con il cuore ormai rotto, all’inizio di questo nuovo capitolo, trova rifugio tra le creature perdute che gli diverranno amiche.

Kelley che, nel frattempo, non vuole assolutamente rinunciare a salvare il suo innamorato, si mette alla ricerca di chi lo minaccia ed è proprio durante questo percorso che imparerà a conoscere ed usare la sua magia.

Rivelazioni e bugie, scontri tra Giano ribelli e creature perdute, incontri impensati, come quello tra zia Emma ed Herne il Cacciatore, il tutto permeato da una costante atmosfera teatrale e Shakespeariana, porteranno i nostri eroi allo scontro finale – riusciranno Kelly e Sonny a mantenere saldo il loro amore, senza perdere la magia che li contraddistingue?

Tempestuous: davvero un’ottima conclusione alle due precedenti narrazioni, ricca di azione e di avventura.

Una saga piacevole, che merita di essere letta e per una volta un po’ diversa dai soliti fantasy popolati da vampiri e lupi mannari.

L’unico neo a parer mio, se proprio devo trovarne, la copertina: avrei preferito che la scelta di questa terza ricadesse come per le precedenti sulla copertina dell’edizione originale – solo per Tempestuous infatti l’immagine non è stata mantenuta.

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

  • Giada Celeste

    Sono combattuta…da una parte sono felice che finalmente una saga della mia libreria sia finita…dall’altra mi dispiace tantissimo perché mi sono affezionata a tutti i personaggi e dirgli addio è dura!

Login