Sistemi di potere – Noam Chomsky

Titolo: Sistemi di potere
Autore:
Noam Chomsky
Casa editrice:
Ponte alle Grazie
Anno di pubblicazione:
2013
Prezzo al pubblico:
15,00 €

Il neo imperialismo, la manipolazione del linguaggio, la democrazia, lo stato sociale. Sono tanti gli argomenti che Noam Chomsky tocca in questo libro  – intervista. Il famoso linguista statunitense è, come si apprende dalle note biografiche, tra le fonti  più citate nella storia della cultura dopo Marx, Shakespeare e la Bibbia.

Come tutti i saggi anche questo, e gli appassionati lo sanno bene, vi aprirà la valvola della conoscenza. Chomsky intrattiene una lunga conversazione con David Barsamian, giornalista americano nonché direttore di Alternative Radio. Gli argomenti vengono trattati in maniera scorrevole. L’obiettivo è quello di dare una infarinatura al lettore e non una tesi confezionata ad hoc che deve essere a tutti i costi condivisa.

Chomsky parla in maniera chiara, non sfodera retorica o teorie pompose ma pone sul piatto dei fatti. Difficile non trovarsi d’accordo con lui in più di un’occasione. La lettura che fornisce di alcuni eventi storici, soprattutto recenti, chiarificheranno al lettore molti punti interrogativi. 

Non siamo davanti ad un libro che ordisce complotti, che giudica negativamente la modernità per partito preso, ma siamo di fronte ad un testo che legge la realtà nella sua interezza. Chomsky mette al servizio del lettore la sua esperienza e il suo spessore culturale. Divulga con passione, come se fosse una missione, senza invadere la libertà di pensiero di chi sta sfogliando le pagine.

Interessante il capitolo dedicato alla crisi dell’Unione Europea. Il linguista statunitense non guarda alla storia ufficiale, spesso scritta dai vincitori o rimodellata dai poteri forti, ma preferisce il non detto, ciò che è stato sottaciuto.

La semplicità e la profondità, tipica degli uomini di cultura che umilmente fanno del proprio sapere un bene da condividere con l’umanità, rendono questo libro illuminante. Chomsky non è per i rivoluzionari o per gli hippie ma per tutti.   

Acquistalo scontato su IBS.it, disponibile anche in ebook!

 

0
Martino Ciano

Classe 1982, vive a Tortora, comune della provincia di Cosenza. Promesso ragioniere, lascia la partita doppia per la letteratura, la poesia, la musica e il giornalismo. Si laurea in Scienze Storiche all’Università La Sapienza di Roma. Attualmente è corrispondente per l’emettente televisiva Rete 3 Digiesse. Nel 2011, l’incontro con Gli amanti dei libri, per cui cura la rubrica Amabili letture. Collabora anche con le riviste letterarie Euterpe, Satisfiction e Zona di Disagio di Nicola Vacca. Ama scrivere racconti, alcuni dei quali sono stati pubblicati su siti e riviste on-line. Tra questi, La logica del difetto è nel catalogo dalla Bla - Bookmark Literary Agency di Paolo Melissi. La sua pagina personale facebook è Dispersioni 82. AMABILI LETTURE: I libri che mi piacciono, i classici che mi hanno formato, il profumo delle parole che mi hanno riempito l’anima. Sono un lettore anarchico, che si sposta da un genere all’altro con il solo obiettivo di saziare le mie curiosità. Voglio condividere con voi le mie impressioni sulle opere che mi hanno reso un divoratore di parole. In questo spazio verrà data voce agli esordienti, agli autori dimenticati, ai poeti, ai sognatori, agli irregolari. La letteratura è arte e scrivere d’arte è il mestiere più bello del mondo.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?