Scuola di cucina – Martha Stewart

Titolo: Scuola di cucina
Autore: Martha Stewart
Casa Editrice: Giunti Editore
Genere: Manuale, ricettario
Traduttore: Prisca Destro
Pagine: 512
Prezzo: 29,00

Tipo di libro: Manuale di cucina

Titolo: Scuola di cucina

Autore:  Martha Stewart

Casa editrice: Giunti

Prezzo: 29 €

Anno di pubblicazione: 2014

Se siete alla ricerca di un libro che vi aiuti ad imparare a cucinare o migliorare le basi che già avete, questo testo fa al caso vostro. Di primo acchito il titolo può apparire pretenzioso, ma facendo scorrere le pagine scoprirete che vi trovate di fronte ad un vero corso di cucina suddiviso in 7 sezioni gradevoli e ben articolate: descrizione delle attrezzature principali utilizzate in cucina, presentazione delle portate e guida all’acquisto delle verdure, delle carni e del pesce.

Le lezioni sono presentate dall’autrice con cenni sulle principali regole e strategie che vengono adottate dai migliori cuochi e devono essere conosciute anche da chi inizia o si perfeziona nell’arte del cucinare.

Se pensate che a questo punto Martha vi faccia toccare il cibo vi sbagliate: con molta cura e precisione vi vengono mostrati e descritti tutti gli strumenti necessari per la preparazione delle pietanze e la rituale manutenzione per mantenerne la funzionalità e durata. Risulta particolarmente interessante e dettagliata la parte dedicata alle lame, che sono fondamentali per la realizzazione dei piatti.

Terminata la presentazione degli strumenti principali si procede con un’ attenta e minuziosa descrizione di come devono essere tagliate le verdure, le carni, il pesce accompagnata da numerose fotografie

Dopo aver gettato le basi da cui partire per poter iniziare a cucinare viene presentata una consistente sequenza di piatti, che comprende l’intero patrimonio alimentare cucinabile.

Non mi dilungo con descrizioni sulla preparazioni anche se ho provato ad eseguirne un paio e devo dire che il risultato è stato buono. L’unico problema è che trovo bizzarre le temperature di cottura indicate, dato che i valori dopo la virgola sono un po’ difficili da ottenere; probabilmente sono conseguenza della traduzione dai gradi Fahreneit ai Celsius.

Il testo è inoltre arricchito di mille consigli ed informazioni che aiutano a risolvere i piccoli inghippi in cui facilmente incappa chi non fa di professione il cuoco quando tenta di assemblare qualche piatto.

A mio avviso si possono passare momenti divertenti attorno ai fornelli in compagnia di Martha Stewart, anche se il libro, data la sua mole, non potrete tenerlo sul banco di lavoro!

Ricetta

Filetto di manzo in crosta di pepe (per 8/10 persone) pag. 140/141

1 filetto di manzo intero (circa 1,8 kg e 7,5 cm di diametro) rifilato e legato

olio d’oliva

1 cucchiaio di sale grosso

1 cucchiaio di pepe verde in grani macinato grosso

Preparate il manzo: riscaldate il fondo a 245 C°. Lasciate riposare il filetto a temperatura ambiente per un’ora. Asciugate la carne tamponandola con la carta da cucina. Ungetela con un velo d’olio. Cospargete con il sale e il pepe in modo uniforme premendo con delicatezza per farli aderire.

Rosolate il manzo: mettete una bistecchiera di ghisa su due fuochi e scaldatela a fuoco alto. Strofinatela con attenzione con poco olio (se usate la teglia, versateci l’olio sufficiente a coprire a malapena il fondo)  e scaldate finché è calda ma non fumante, poi mettete il filetto nella bistecchiera e rosolatelo su tutti i lati, per tre minuti circa per parte. Usate le pinze per trasferire la carne su una griglia appoggiata su una placca con il bordo.

Arrostite: Arrostite la carne finché un termometro a lettura istantanea infilato nella parte più spessa registra 51,5 C° , per una cottura media al dente per 20/30 minuti. Lasciate risposare per 10 minuti.

Tagliate e servite: trasferite il filetto sul tagliere e tagliatelo a fette dello spessore desiderato (può andare bene 1 cm) prima di servire.

Voto: 3 padelle

Voto3

 

 

 

Nota sull’autore: Martha Stewart, imprenditrice e autrice di bestseller, è la più grande e fidata esperta e insegnante di Lifestyle degli Stati Uniti.

Perché leggere questo libro: Per imparare a cucinare o per migliorare le conoscenze di base nell’arte di preparare il cibo.

 

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?