Sara al Tramonto – Maurizio De Giovanni

Titolo: Sara al tramonto
Autore: De Giovanni Maurizio
Data di pubbl.: 2018
Casa Editrice: Rizzoli
Genere: giallo
Pagine: 360
Prezzo: 19,00 €

“Sara al tramonto”, un titolo che parla e che riassume l’intero racconto.

Sara al tramonto cambia, eppure è sempre la stessa. Sara al tramonto ha un appuntamento, con la vita. Una nuova vita che la attende, e che attende il Mondo.

Sara al tramonto è l’ultimo titolo di Maurizio de Giovanni che dovrebbe essere un giallo italiano, ma che è molto di più, perché ai cuori più attenti invia un intenso segnale di dolcezza. Pagina dopo pagina.

Una scrittura geniale, intrigante, che lascia intendere ma non conferma. Fino all’ultimo.  L’autore usa stratagemmi che stimolano l’immaginazione e subito torna alla trama del romanzo. Maurizio de Giovanni è maestro del Giallo e sa come tenere il lettore appiccicato alle parole, che in questo romanzo sono tutt’altro che dettagli.

Tre storie, tre percorsi di vita, tre personaggi uniti e distanti che affrontano un’avventura all’italiana che non ha niente, ma proprio niente, da invidiare ad una serie tv di prima serata.

Un goffo ma sorprendente ispettore, scapolo e con nessuna probabilità di risolvere la propria vita privata in maniera positiva.

Una giovane reporter in gravidanza, che rappresenta appieno la forza delle donne. Che ci si dovrebbe immaginare candida e dolce, dato il suo stato e la recente perdita del padre del bambino (in un incidente…), ma che si dimostra particolarmente abile a decostruire questa aspettativa durante tutto il tragitto del romanzo. Vogliosa di riscatto e di mettere in gioco le proprie competenze professionali momentaneamente in stallo.

E Sara. La donna invisibile, colei che ha un superpotere, ma che non vuole più utilizzare.

Eppure lei, Sara, he ha vissuta più di una, di vita. E nel libro vengono scandagliate tutte, una per una.

Quella da madre, assente, di un figlio morto in un incidente. Quella di amante innamorata, persa, di un uomo che non c’è più. Quella di donna, invisibile e nient’altro, perché è questo che ci si aspetta dalle donne invisibili.

Ma Sara è tanto. Concludi il libro e Sara ti manca.

Quanto vorresti ritrovarli tutti e tre, dopo l’ultima pagina.

Ambientata in una (mai confermata esplicitamente) Napoli, l’ultima opera di Maurizio de Giovanni racconta di una ricca famiglia mediterranea, che si trova a dover affrontare le conseguenze un omicidio inaspettato. Il movente c’è, il colpevole anche. Eppure quello che non torna è un altro fatto: c’è di mezzo una bambina che sta morendo. Perché?

Con “Sara al Tramonto” vi è una sola cosa da ammettere: il finale soddisfa.

Una piccola chicca per chi ha letto, sta leggendo, leggerà questo libro: “Sara sentì come un pugno in petto”, pagina 360 – ultima scena del romanzo. Preparatevi a provare la stessa sensazione. (e la lacrima, come mio solito… è scesa!)

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?