Salone del libro 2016: L’essenziale è visibile agli occhi

Anche l’edizione 2016 del Salone Internazionale del Libro di Torino si è ormai conclusa, e noi de Gli Amanti dei Libri ce ne torniamo ognuno a casa propria, ognuno alle proprie faccende e alla propria normalità. Ci lasciamo alle spalle un viaggio a tratti frenetico e a tratti statico, ma nel complesso avventuroso e ricco di energie positive. Quest’anno il Salone ha mietuto parecchie vittime nella nostra redazione: qualcuno ha dovuto abbandonare la nave per cause di forza maggiore, qualcun altro se l’è cavata con un leggero mal di gola, ma i più sono rimasti fino alla fine, cocciuti e caparbi, contro qualunque istinto di sopravvivenza, soltanto per portare a casa un bel pezzo da pubblicare. Ed ecco che, lentamente e con discrezione, una piccola testata giornalistica on-line si fa spazio tra i giganti dell’editoria italiana e internazionale per sbocciare all’interno del Padiglione 2, allo stand L143 del Salone di Torino. Una postazione sempre affollata, disordinata, in cui però, tra una corsa e l’altra, il tempo per una risata non veniva mai a mancare. Basta un tavolo e qualche sedia, nulla di più, e così l’essenziale diventa, improvvisamente, visibile agli occhi.

2

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?