Riparte il Festival “Le corde dell’anima” a Cremona

La quarta edizione del Festival “Le corde dell’Anima” di Cremona si tiene quest’anno dal 31 maggio al 2 giugno con una formula originale che unisce letteratura e musica in un unico grande spettacolo.Forte del grande successo della passata edizione che ha visto raddoppiare in soli tre anni il numero degli spettatori anche quest’anno il Festival ha in programma oltre 40 incontri con più di 100 protagonisti. Nato da un progetto di Anna Folli e Nicoletta Polla-Mattiot, il Festival si avvale di un comitato scientifico composto inoltre da Vittorio Cosma e Mercedes Meloni ed è reso possibile, sotto il profilo organizzativo e finanziario, grazie a PubliAEventi.

Scrittori, musicisti e artisti si alterneranno in un accostamento continuo di voci diverse, di parole, note e suoni in dialogo, con un ricco programma di incontri e concerti, reading, anteprime, spettacoli e laboratori: anteprima mondiale per il Premio Pulitzer Paul Harding che sul palco di piazza del Duomo legge pagine dal suo prossimo libro, “Enon” (Neri Pozza) in uscita in autunno. La carrellata di ospiti internazionali continua con Quim Monzò, Sergio Alvarez accompagnato dalle sonorità sudamericane degli Atlantico Negro e Tim Parks con l’ultimo avvincente romanzo “Il sesso è vietato”, edito da Bompiani.

Saranno numerosissimi anche gli ospiti italiani: Daria Bignardi presenterà il suo ultimo libro, “L’acustica perfetta”, edito da Mondadori, ma saranno presenti anche Lella Costa, Pupi Avati, Vinicio Capossela, che porterà a Cremona la sua musica ispirata alle sonorità greche, ma anche Niccolò Ammaniti, Marco Malvaldi, Lorenzo Amurri e moltissimi altri ospiti. Per il programma completo e per tutte le informazioni, è possibile consultare il sito del Festival.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?