Quarta edizione del Premio nazionale Nati per Leggere

È iniziata la quarta edizione del Premio nazionale Nati per Leggere, che sostiene i progetti di promozione alla lettura per i più piccoli (da 0 a 6 anni).

Il Premio è istituito dalla Regione Piemonte e organizzato in collaborazione con la Città di Torino (con Iter e le Biblioteche Civiche Torinesi), la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura (che ogni anno promuove il Salone Internazionale del Libro), il Coordinamento nazionale del progetto Nati per Leggere (sostenuto dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal Centro per la salute del bambino Onlus di Trieste) e la rivista trimestrale LiBeR, periodico specializzato sull’editoria per l’infanzia, che, con il suo portale www.liberweb.it, costituisce una delle novità di quest’anno.

Sul sito web www.natiperleggere.it, nella sezione ”Premio”, è possibile scaricare il nuovo bando, con scadenza il 31 Gennaio 2013, rivolto a editori, enti locali, bibliotecari, insegnanti, pediatri, librai ed educatori.

La Giuria, che varia ogni anno, è presieduta da Rita Valentino Merletti, una studiosa di letteratura per l’infanzia. È composta, inoltre, da membri del Gruppo nazionale di coordinamento Nati per Leggere, esperti di letteratura infantile, insegnanti, pedagogisti, pediatri, librai, bibliotecari, illustratori ed esperti di comunicazione visiva. La seconda novità di questa quarta edizione riguarda tutti i bambini con meno di 6 anni di età, che possono, quest’anno, fare parte della giuria per votare il loro libro preferito tra quelli che parlano di ”coraggio”.

Il Premio Nati per Leggere continua, così, il suo percorso di promozione della lettura ad alta voce ai bambini fino a sei anni in famiglia, nei nidi, nelle scuole dell’infanzia, nelle biblioteche.. Questo impegno nasce dalla consapevolezza che leggere ad un bambino contribuisca in modo significativo al suo percorso di crescita sul piano cognitivo e relazionale.

Diversi sono, quindi, gli obiettivi di questo Premio: segnalare la migliore produzione editoriale per bambini in età prescolare; stimolare lo sviluppo di proposte editoriali di qualità; riconoscere il lavoro in rete di operatori e istituzioni, impegnati in progetti di promozione alla lettura sul  proprio territorio; valorizzare e premiare il lavoro di singoli pediatri impegnati nella diffusione del progetto Nati per Leggere.

Quest’anno sono quattro le sezioni in cui si articola il Premio: la prima è ”Nascere con i libri” e premia i migliori libri candidati dalle case editrici per i bambini da 0 a 6 anni di età; la seconda sezione è ”Crescere con i libri” che chiama i bambini, dai 3 ai 6 anni, a scegliere il loro libro preferito tra quelli, proposti dai librai delle città coinvolte per il 2013, sul tema ”Ci vuole coraggio ad essere piccoli! Il coraggio nei libri per bambini”. Un’altra sezione è ”Reti di libri”, che premia il miglior progetto di promozione della lettura rivolto ai bambini in età compresa tra 0 e 6 anni; infine l’ultima sezione si chiama ”Pasquale Causa” intitolata al pediatra scomparso nel 2007 che ha contribuito alla diffusione di Nati per leggere, segnala il pediatra che promuove nel modo più efficace la pratica della lettura ad alta voce.

La cerimonia di premiazione si svolgerà Lunedì 20 Maggio 2013 in occasione della 26a edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino.

0

Ti potrebbero interessare...

Login