Processo Apple-Big Six: fissati i risarcimenti

Hachette, HarperCollins e Simon & Schuster hanno raggiunto un accordo sulla cifra totale da rimborsare ai cittadini dei 49 stati federali Usa per chiudere il caso che le vedeva accusate di aver costituito, assieme ad altri due editori, un cartello per mantenere artificiosamente alto il prezzo degli e-book.
La cifra è di quelle che non possono essere sottovalutate e gli editori coinvolti nella negoziazione (che ora vede schierate con Apple solo Penguin e Macmillan coinvolte nel processo intentato dal Dipartimento di giustizia statunitense) saranno costretti a sborsare 69 milioni di dollari che saranno rimborsati entro 30 giorni dall’approvazione da parte del giudice federale di New York a coloro che hanno acquistato un e-book tra il primo aprile 2010 e il 21 maggio 2012.
Sarebbe proprio questo infatti il lasso di tempo per il quale gli editori avrebbero applicato l’agency model, mantendo di fatto la possibilità di controllare il prezzo finale di vendita al consumatore, non affidandolo ai rivenditori come faceva invece il modello wholesale precedentemente imposto da Amazon.
I rimborsi varieranno dai 25 centesimi per i volumi più vecchi di un anno, agli 1,32 dollari per i bestseller mentre sarà imposto un massimale che varia da stato a stato e che va dai 1,26 milioni di dollari del Connecticut ai 300mila nelle Hawaii.
Oltre a questa somma a più zeri, Hachette, Hc e S&S dovranno versare allo Stato circa 7 milioni e mezzo di dollari per coprire le spese e le tasse ma la sentenza prevede anche che le case editrici concludano, entro due anni, gli accordi già in essere con diversi venditori.
La notizia di questo ulteriore passo avanti verso la conclusione del processo è stata data da alcuni dei legali che hanno condotto la class action che hanno insistito sulla necessità di un mercato più aperto ed onesto e hanno espresso la speranza che la sentenza definitiva non dia solamente la possibilità ai consumatori di ottenere un risarcimento ma che faccia anche in modo che venga ristabilito un mercato equo del libro digitale.

Fonte: GdL

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?