Prima Classificata PREMIO STREGA EUROPEO: Annie Ernaux

Concorrente con il titolo “Gli Anni”, Annie Ernaux è stata eletta la sera del 5 luglio vincitrice dell’edizione 2016 del Premio Strega Europeo. Dal Corriere della Sera è stata definita: “potente ma schiva scrittrice francese”, e a conferma di ciò si è aggiudicata il primo posto nella terza edizione del concorso promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Casa delle Letterature, LETTERATURE Festival Internazionale di Roma e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. La scrittrice ha ricevuto in premio un assegno di 3.000 euro, che le è stato consegnato durante la serata da Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Il tema di quest’anno era “Memorie”/”Memories”, di fatti a seguito dell’incoronazione della vincitrice, gli altri concorrenti hanno letto un loro pezzo inedito dedicato. In apertura della serata, che si è svolta presso la Basilica di Massenzio a Roma, non è mancato un omaggio al poeta Valentino Zeichen scomparso nei giorni scorsi. Il titolo vincitore, in lingua originale “Les Annèes”, è stato tradotto per la casa editrice L’Orma, da Lorenzo Flabbi: la trama del volume riporta nella sua pienezza l’atmosfera europea in auna autobiografia impersonale, raccontata da Annie Ernaux a partire dagli anni Quaranta (quando lei stessa è nata), fino all’11 settembre 2001.

 

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?