Premio Letterario Chianti

Il Premio letterario Chianti è stato vinto,  alla XXIX edizione, da Giuseppe Catozzella con il suo romanzo “Non dirmi che hai paura”(Feltrinelli). Ci sono stati cinque finalisti con circa 300 giurati. Il premio al vincitore è di 2000 euro. Paolo Codazzi, autore del Chianti, giudica questo Premio come una sorta di unione della cultura e famigliarità. I cinque finalisti erano:   Antonella Cilento, autrice de ‘Il Lisario o il piacere infinito delle donne’ (Mondadori), Renzo Paris e il suo ‘Fenicottero, Vita segreta di Ignazio Silone’ (Elliot), Paolo Marati con ‘L’intrusione delle onde anomale’ (Barbera), Maria Roccasalva, autrice de ‘La compagnia dei naufraghi” (Tullio Pironti) e Giuseppe Catozzella con ‘Non dirmi che hai paura’ (Feltrinelli). La serata di chiusura è stata condotta da Samuele Sassoli, erano presenti inoltre:  Franco Limardi, vincitore della XXVIII edizione con “Il bacio del Brigante”, Paolo Sottani, Sindaco di Greve in Chianti, Lorenzo Lotti, il Sindaco di Impruneta Alessio Calamandrei,  Giuseppe Panella, coordinatore del Comitato tecnico, e Paolo Codazzi, ideatore della manifestazione. Grazie a quest’ultimo, il Premio si è rafforzato tramite anche ai suoi lettori e all’impegno della Giuria tecnica. Inoltre, vengono spesso aperti dibattiti sulla produzione narrativa selezionando e premiando diversi autori.

Lettori

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?