Premio Gialli sui Laghi 2015: ecco il vincitore

vincitori gialli sui laghi 2015Alessandro Marchetti Guasparini vince l’edizione 2015 di “Gialli sui Laghi” con l’opera “Quello che le cameriere non dicono”, racconto ambientato all’hotel Ilês Borromées di Stresa. Diciannovenne di Castiglione di Garfagnana (Lucca), Alessandro è uno studente universitario iscritto alla facoltà di Giurisprudenza di Pisa. Nonostante la giovane età del suo autore, l’opera vincitrice si è distinta dalle altre candidate, aggiudicandosi, così, oltre al Premio stesso, la pubblicazione su Giallo Mondadori e un quadro del pittore Carlo Conte.
Il Premio EWWA per la migliore scrittura femminile va a Jessica Moro, mentre Antonella Mecenero vince il Premio per il miglior racconto ambientato nel Distretto Turistico dei Laghi, ottenendo, così, un art work dell’artista Lucio Alberto Maggio.
Per gli altri finalisti, i premi in palio sono stati offerti da strutture turistiche del
Distretto Turistico dei Laghi, di Avigliana e del Canton Ticino.
Il premio per racconti gialli inediti ambientati sui laghi, è organizzato in collaborazione con EWWA (European Writing Women Association), con il Giallo Mondadori insieme all’Associazione Turistica Pro Loco di Stresa, con il Distretto Turistico del Laghi e con il patrocinio della Regione Lombardia. I racconti sono stati selezionati da una prima giuria composta da Alessandra Bazardi, Lilli Luini e Ambretta Sampietro, ideatrice del premio, mentre il vincitore è stato determinato da una supergiuria composta da Mariangela Camocardi e Carmen Giorgetti Cima, presieduta dal Direttore Editoriale del Giallo Mondadori Franco Forte.

0

Ti potrebbero interessare...

Login