Premio Comisso: i vincitori delle sezioni Narrativa e Biografia

Sono stati proclamati i vincitori della sezione Narrativa e della sezione Biografia della XXXII edizione del Premio letterario Giovanni Comisso ‘Regione del Veneto – Città di Treviso’.

Il vincitore della Sezione Narrativa è Paolo di Stefano con ‘Giallo d’Avola’ (Sellerio) che ha avuto la meglio sui finalisti Maria Pace Ottieri e Carol Gaiser, con ‘Promettimi di non morire’ (Nottetempo), e Hans Tuzzi, con ‘Morte di un magnate americano’ (Skira).

Il vincitore della Sezione Biografia è Marco Santagata con ‘Dante. Il romanzo della sua vita’ (Mondadori) che ha scalzato Lyndall Gordon, con ‘Come un fucile carico. La vita di Emily Dickinson’ (Fazi), e Patrick Wilcken, con ‘Il poeta nel laboratorio. Vita di Claude Lévi – Strauss’ (Il Saggiatore).

Le due opere hanno ottenuto la maggioranza dei voti dai componenti la Grande Giuria del Premio tra i finalisti selezionati dalla Giuria Tecnica presieduta da Anna Modena.

La Giuria Tecnica del Premio, oltre ad Anna Modena, è stata composta da Fernando Bandini, Rolando Damiani, Silvia De Laude, Danilo Mainardi, Giancarlo Marinelli, Pierluigi Panza, Sergio Perosa, Giorgio Pullini, Olga Visentini e Francesco Zambon.

Il Premio, promosso dall’Associazione “Amici di Giovanni Comisso” presieduta da Neva Agnoletti, è sostenuto da: Regione del Veneto, Provincia di Treviso, Comune di Treviso, Camera di Commercio, Unindustria Treviso e Fondazione Veneto Banca.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?