“Porci con le ali” tornerà in libreria

La Casa Editrice Bompiani ha deciso di mandare in ristampa “Porci con le ali. Diario sessuo-politico di due adolescenti”, libro cult degli anni ’70, scritto da Marco Lombardo Radice e Lidia Ravera, che fece moltissimo scalpore per il suo linguaggio scurrile e le scene di sesso esplicite.

Il romanzo racconta gli anni settanta e due ragazzi della sinistra studentesca, Rocco e Antonia: la scoperta della vita, il sapore della ribellione, il racconto delle loro emozioni in presa diretta.Un libro che racconta la fame di vita e le molteplici passioni di una generazione che ha strizzato l’occhio al Sessantotto e dal quale venne tratto un film, diretto da Paolo Pierangeli.

La nuova riedizione ripropone l‘originale copertina dell’edizione Savelli del 1976, che ‘ostentava’ i disegni di Pablo Echaurren, e con una nuova introduzione, datata aprile 2013, di Lidia Ravera. Il libro si apre con una filastrocca che ripete ossessivamente, in termini volgare, i genitali maschili e femminili. «Un incipit cosi’ -scrive Lidia Ravera nell’introduzione- non promette niente di serio. Non un classico dell’erotico, ne’ un testo sperimentale. ma neppure un ponderato saggio sulla liberazione sessuale, cio’ che avrebbe dovuto essere, nelle intenzioni mie e di Marco Lombardo Radice, mio coautore».

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?

Per continuare a navigare su questo sito, accetta l'informativa sui cookies maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi