Più libri più liberi: i prossimi eventi

logo Più libri più liberiSi svolgerà sabato 5 dicembre, presso Sala Smeraldo del Palazzo dei Congressi dell’EUR a Roma, nell’ambito della Fiera nazionale della Piccola e media editoria “Più libri più liberi”, l’incontro organizzato dall’AIE “Visti dai Millennials”: un identikit sul piccolo editore nel nuovo millennio. Innovatori, pionieri. Ecco chi sono i piccoli editori e a confermarlo sono i dati: tra gli editori che hanno iniziato la loro attività negli ultimi dieci anni, il 12,1%, più di 1 su 10, pubblica titoli in formato digitale. Se questa è la media dei dieci anni, è vero però che si è passati dal 5,3% degli editori che nascevano già digitali nel 2010 (anno “zero” dell’e-book in Italia) al 12,6% nel 2011, fino al 22,6% nel 2014. Quasi uno su quattro. All’incontro parteciperanno Francesca Chiappa (Hacca edizioni, 2006), Emanuele Di Giorgi (Tunuè, 2005); Lorenzo Flabbi (L’Orma Editore, 2011), Cristina Mussinelli (Responsabile area digitale AIE), con i quali si discuteranno le ragioni di questa nuova tendenza editoriale.
Nella stessa giornata, alle ore 15, si terrà l’incontro “Quando il valore non è solo nelle storie”, con la presenza di Vittorio Anastasia (Ediciclo Editore), Isabella Ferretti (66thand2nd), Sira Lozzi (Iter Edizioni), moderati da Giovanni Peresson (Responsabile Ufficio studi AIE).
Non è tutto. Sulle difficoltà incontrate dai piccoli e medi editori, in un mercato in flessione, per riuscire a vendere i propri diritti all’estero e per dare maggiore visibilità al proprio marchio, se ne parlerà venerdì 4 dicembre all’incontro “Fare meglio con meno”, nel quale interverranno Marco Cassini (SUR), Carlo Gallucci (Gallucci Editore), Gregorio Pellegrino (Effatà Editrice), moderati da Giovanni Peresson (Responsabile Ufficio studi AIE).

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?