Per certi versi – Festival di poesia e spiritualità

Sabato 16 e domenica 17 gennaio, la città di Cagliari sarà protagonista di “Per certi versi”, la manifestazione organizzata dall’Associazione culturale “Il Grimorio delle arti” con la collaborazione della compagnia teatrale “Il Crogiuolo” e della Libreria Murrula. La voglia di conoscersi a fondo attraverso la poesia è la spinta che ha portato gli organizzatori Valentina Neri, Rossana Abis, Francesca Demuru e Rita Atzeri a ideare la due giorni. “Per certi versi”, si terrà presso la Fucina Teatro Ex Vetreria (via Italia, 63). Locandina_Per certi versiDurante il suo svolgimento dieci ospiti provenienti da tutta la Penisola porteranno a Cagliari le loro esperienze, poetiche e al contempo, spirituali, per far riscoprire alla città la funzione introspettiva del genere più armonico della nostra tradizione letteraria. Difatti dando spazio a vari culti religiosi in un periodo più che mai turbolento, le voci dei dieci intellettuali cercheranno di riportare alla luce quelle pacifiche radici comuni di cui si sente tanto il bisogno. Sarà una manifestazione più umana che letteraria, per coinvolgere il più possibile le persone. La moderazione degli incontri sarà dello scrittore e saggista Gianni Marilotti (Premio Calvino 2003).

Il sabato pomeriggio, dalle 16, il tema sarà “Poesia e spiritualità”: il sipario si alzerà sulle origini primitive del linguaggio poetico e sulla ritualità della forma. La seconda mattinata sarà invece dedicata al tema “Poesia e medianità”: «Un’espressione spesso fraintesa – ha motivato Valentina Neri, ideatrice del festival insieme a Rossana Abis, Francesca Demuru e Rita Atzeri – perché comunemente è tenuta lontana dalla poesia. In tale frangente il poeta è profeta, spaziando dalla cecità omerica che spalanca gli orizzonti interiori alla tensione laica di Giovanni Pascoli. Amelia Rosselli, ad esempio, dopo una notte di scrittura conservava al suo risveglio solo ciò che non capiva».
Sarà la prima edizione di una manifestazione che impiega la letteratura per rinsaldare le coscienze. Un evento che intende ripetersi di anno in anno, rappresentando più culti religiosi possibili, dal cattolicesimo all’Islam, dall’Ebraismo alla spiritualità laica, andando a dissotterrare quelle radici comuni che trovano nella poesia la loro preghiera.

1

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?