Pagine da Chef – Una polpetta ci salverà

Titolo: Una polpetta ci salverà
Autore: Anna Scafuri, Giancarlo Roversi
Casa Editrice: Giunti Editore
Genere: ricettario
Prezzo: 12.00 €

Perché leggere questo libro: perchè stare dalla parte della polpetta significa essere dalla parte del semplice ma buono, non solo degli avanzi!

Voto: 2 padelle

Voto2

 

 

 

Libro tematico sulla polpetta: alimento che d’impatto fa pensare al reciclo di avanzi e al “non si sa cosa c’è dentro”. Gli autori, due giornalisti, in poco meno di 200 pagine cercheranno di spiegare perché non solo non sia così ma anche come, seppur con gli avanzi, la polpetta può essere un piatto semplice, facile da cucinare e di cui esser fieri di servire.

La prima sezione è composta da 10 interventi di autori famosi (attori, chef, scrittori, medici..): una sorta di apologia della polpetta in 10 argomenti diversi. Particolarmente interessante l’intervista a Ricky Tognazzi sul padre Ugo e il sesto intervento “polp fiction”.

Al termine di questo “decalogo” è chiaro lo scopo: vale ancora la pena cucinare una polpetta, ordinarla al ristorante e, soprattutto, mangiarla.

Seguono 120 ricette divise in 4 parti, una per stagione. Ogni ricetta è classificata secondo l’ingrediente principale (carne, pesce..) e presenta un piccolo aneddoto/consiglio e il vino proposto in abbinamento. Le ricette provengono da alcuni ristoranti italiani e sono presentate in modo chiaro.

Unica pecca: negli ingredienti non è segnalato il numero preciso di persone anche se l’autrice indica “circa 4 persone” presupponendo che “ una polpetta tira l’altra” (appunto, a me le porzioni sembrano piuttosto abbondanti).

Il libro termina con la storia della polpetta ripercorsa all’interno della storia di Italia.

 

La ricetta proposta fa parte delle “polpette invernali”. Mi sembra una ricetta semplicissima e veloce perfetta anche d’estate. Eventualmente, si può accompagnare con un leggero pesto di rucola.

 

Polpette tonno e ricotta (della nonna Grazia).

 

Ideali come piccoli antipasti o sfizioni secondi, facilissime da preparare e di grande soddisfazione: queste le polpette della nonna Grazia.

 

Ingredienti: 250 g tonno sott’olio, 250 g ricotta, 100 g Parmigiano Reggiano grattuggiato, 3 uova, prezzemolo, pane grattuggiato, olio extravergine d’oliva per friggere, sale e pepe.

 

La preparazione: impastare il tonno, la ricotta, il Parmigiano, le uova e un pizzico di sale, pepe e prezzemolo. Preparare con le mani le polpette, passarle nel pane grattuggiato e friggerle nell’olio bollente fino a che non raggiungeranno un colore dorato.

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

  • Francesca

    Grazie Laura per averla pubblicata, per ogni commento, chiedete di me!

Login

Lost your password?