Pagine da chef – Torte salate. Più di 100 golose ricette per una sfida torta a torta

Titolo: Torte salate. Più di 100 golose ricette per una sfida torta a torta
Autore: Alessandra Gennaro
Data di pubbl.: 2016
Casa Editrice: Gribaudo
Genere: ricettario
Pagine: 143
Prezzo: 14,90

Cari lettori,

la nostra rubrica Pagine da Chef va in vacanza!

Per non perdere confidenza con pentole e fornelli, tuttavia, in queste domeniche vi riproporremo tutte le migliori uscite dell’anno.

Come sempre, buon appetito!

…e buone vacanze dalla Redazione de Gli Amanti dei Libri

 

Golosissimo, istruttivo e ben fatto questo volume edito da Gribuado che raccoglie le ricette di torte salate che hanno partecipato al MTChallenge, una community web composta da foodblogger, chef professionisti o cuochi per passione che ogni mese si sfidano su una ricetta proposta dal vincitore della precedente sfida. Un universo attivo dal 2010 dove non c’è competizione o premiazione, senza stress ma con la sola voglia di sperimentare e condividere idee e sapori nuovi e originali, spesso legati alla tradizione ma sempre con un tocco innovativo. Nel volume trovano posto oltre cento ricette a tema torte salate, pazientemente raccolte da Alessandra Gennaro, “mamma” di MTChallenge e giudice delle golosità proposte ogni mese. Si va dalla classicissima Torta Pasqualina  ad abbinamenti particolari e ricercati, come la quiche con zucca e bacon caramellato al cardamomo o le cartellette mignon con panna cotta alla bagna caoda e peperoni arrostiti. Ce n’è per tutti i gusti, per celiaci e intolleranti, per i palati semplici dei bambini –peretta la quiche con patate e parmigiano al pesto- e per quelli più esotici, che troveranno soddisfazione nella quiche al cocco, salmone e curry. Troveranno pane per i loro denti salutisti –quiche al miglio con semi di Chia- e chi invece non ha remore: “la porcona” offre in un guscio fragrante pancetta, guanciale, patate, parmigiano e peperoncino.

Per ciascuna ricetta sono indicati l’autore e il blog personale, in modo che possiate addentrarvi nel suo mondo culinario. Nota di merito: acquistando il libro si sostiene la Piazza dei Mestieri (www.piazzadeimestieri.it), meritevole iniziativa che a Torino offre corsi a giovani e diversamente giovani, occupati o inoccupati, in uno scambio di saperi come avveniva nelle piazze di una volta.

Le ricette, spiegate passo passo, compresi passaggi critici e note a margine sugli ingredienti, sono splendidamente accompagnate dalle fotografie di Paolo Picciotto, che rendono davvero onore alle meraviglie presentate, e dalle deliziose illustrazioni di Mai Esteve che ben rappresentano lo spirito giocoso dell’iniziativa.

Preziosissima è l’introduzione in cui vengono descritte non solo le componenti delle basi, ma il modo migliore di trattarle, di comporre gli impasti in base alla presenza o meno di uova e al risultato che si vuole ottenere, consigli per disporre la sfoglia nello stampo e per la cottura del guscio, nonché gli strumenti più utili e i consigli delle sfogline più esperte.

Un libro davvero ricco di spunti e ottime proposte, tra cui ho scelto quella di Ilaria Agostini (ilariago.blogspot.it) sia perché adoro i sapori provenzali, così ricchi e sapidi, sia perché ho giusto in frigorifero delle verdure perfette per questa ricetta:

Torta provenzale

  • 375g di pasta frolla salata o pasta brisèe al farro
  • 1 melanzana a dadini
  • 1 peperone piccolo rosso a dadini
  • 1 zucchina a dadini
  • ½ cipolla
  • 1 foglia di alloro
  • 100 ml di panna fresca
  • 20-30 ml di latte
  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • 4 pomodori secchi
  • 3 spicchi di aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Origano secco
  • Noce moscata

Rivestire uno stampo di 24 cm di diametro con l’impasto scelto e riponetelo in frigorifero fino al momento dell’uso. Nel frattempo preparate il ripieno: cuocete separatamente per pochi minuti in poco olio e aglio tritato la melanzana, la zucchina e il peperone con un pizzico di sale; devono appena ammorbidirsi senza perdere la croccantezza. Scolateli e teneteli sa parte.

Mondate la cipolla, affettatela finemente e fatela imbiondire in padella con poco olio, alloro e sale. Scolatela e unitela alle altre verdure, poi disponetele nel guscio di pasta.

Sbattete leggermente l’uovo e il tuorlo con il latte e la panna, insaporite con il sale e una grattata di noce moscata e versate il tutto sulle verdure. Completate con una spolverata generosa di origano e con i pomodori secchi, fatti rinvenire in acqua tiepida e affettati a coltello. Infornate a 180°C per 30 minuti o fino a quando la torta sarà gonfia e dorata.

Sfornate, lasciate intiepidire e servite.

Voto: 5 padelle

Voto5

 

 

 

Perché leggere questo libro: perché le torte salate sono meravigliose e buonissime, si prestano a ricette svuota-frigo così come alle cene più raffinate e permettono di custodire una miriade di gusti diversi in un guscio croccante e goloso.

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?