Pagine da chef – Le Ciccionate

Titolo: Le ciccionate - 140 ricette esagerate, low cost e senza "sbatti"
Autore: Francisco, Quilici Paolo
Casa Editrice: Rizzoli, Rizzoli editore
Genere: ricettario
Prezzo: 13.00 €

 

Perché leggere questo libro: per divertirsi a scoprire 150 ricette esagerate, low cost e senza “sbatti”, come recita il sottotitolo.

Voto: 3 padelle

I puristi, trovandosi di fronte a questo libro, si metteranno sicuramente le mani nei capelli, ma, come spiega nella prefazione Benedetta Parodi, “c’è un tempo per l’insalata e il pollo alla griglia, un tempo per il caviale e lo champagne e un tempo… per le Ciccionate!”. Sì, perché tutti nella vita, prima o poi, abbiamo attraversato un periodo in cui non potevamo fare a meno di qualche piccola e golosa trasgressione, magari preparata con gran divertimento insieme agli amici o ai piccoli di casa.

Tutto ha avuto inizio nel corso della seconda edizione del programma televisivo “I Menu di Benedetta”, quando è entrato a far parte del cast Francisco, uno studente fuoricorso appassionato di cucina definita “estrema” che, come Benedetta Parodi, friggeva i Mars. Dal loro sodalizio e dai tanti momenti condivisi con gli amici in trasferta a Milano, è nata una serie di ricette che vengono ora raccolte in un libro diviso in sei capitoli.

Le Ciccionate comprende “Party ed eventi”, sezione ricca di suggerimenti per golosità da preparare per il pre ed after discoteca, per organizzare una festa, per spaparanzarsi sul divano davanti alla TV, per trascorrere una domenica al collegio, per soddisfare chi si autoinvita all’ultimo momento e per festeggiare Natale in modo fuori dal comune. Troviamo “Economia in up”, indicato per quando puoi permetterti di comprare ingredienti un po’ costosi se sei uno studente e la mamma ti ha sganciato un po’ di soldi o ti ha mandato un pacco pieno di ottimi prodotti tipici o è il tuo compleanno. “Economia in down” è dedicato ai momenti in cui siamo in bolletta, abbiamo avanzato qualcosa del giorno prima e decidiamo di creare nuovi e appetitosi piatti, o la nonna ci vede “sciupati”. Il quarto capitolo, “Università”, è dedicato al periodo degli studi. Qui si trovano tante ricette per festeggiare i 18 e i 30, ma anche per far trascorrere le lunghe notti insonni a studiare o altrettanto lunghe giornate per fare una pausa tra un capitolo e l’altro. In “Love” invece ci sono ricette per conquistare la persona amata, per vincere l’ansia da prestazione, per riprendersi dal “due di picche”, per il primo appuntamento o per quando ci si lascia. E si conclude con “Vita”,dove ognuno di noi troverà la ricetta perfetta per il risveglio, per le giornate di pioggia in cui non si ha voglia di andare al supermercato e ci si arrangia con quello che si ha in casa, ci si sente giù o si ha troppo caldo per cucinare o manca la voglia di pulire le pentole sporche…

Possiamo incuriosirvi ricordandovi il titolo di alcune delle 150 ricette contenute in questo libro, dolci o salate che siano, ma lasciamo a voi il piacere di scoprirle. Non perdetevi gli Orsetti ubriachi, le Tacolasagne, le Zozzarelle in carrozza, il Tienimisveglio, i Ravioli ciccionati o il Birramisù. E non disdegnate nemmeno le foto a colori di Francisco alle prese con i fornelli.

Nel frattempo vi suggeriamo questa ricetta rapida, facilissima e d’effetto:

MUG CAKE

2 cucchiai di latte

3 cucchiai di olio di semi

2 cucchiai di Baileys

1 uovo

1/2 cucchiaino di lievito

panna montata

1 cucchiaino di vanillina

2 cucchiai di Nutella

1 cucchiaio di cacao

4 cucchiai di farina

4 cucchiai di zucchero

Mescolate il latte con l’olio e il Baileys, poi unite l’uovo, il lievito, la vanillina, la Nutella, il cacao, la farina e lo zucchero continuando a lavorare il tutto. Trasferite il composto in una tazza: mi raccomando che sia alta almeno 10 cm perché sennò fuoriesce! Cuocete due minuti nel forno a microonde a 800 W e servite con panna montata.

 

0

Acquista subito

Sono appassionata di libri e di cucina fin da piccola. Sono in particolare golosa di dolci e mi diverto a cercare nuove e gustose ricette su libri, giornali e soprattutto durante i miei viaggi. Appena riesco mi cimento in nuove sperimentazioni usando amici, colleghi e parenti come cavie. Alla fine sembrano contenti. Immaginate la mia gioia quando ho avuto la possibilità di dare sfogo alle mie passioni collaborando per la rubrica di cucina degli Amanti dei libri!

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?