Nasce il Circolo dei Lettori di Milano

Oggi, lunedì 13 gennaio, nasce il Circolo dei lettori di Milano, inaugurato presso la sede della Fondazione Adolfo Pini. La città meneghina, così come Torino ha il suo Circolo nel settecentesco Palazzo Graneri della Roccia, decide di sfruttare un bel palazzo ottocentesco situato nel cuore della città, a pochi passi dal Piccolo Teatro.

In occasione della nuova apertura, verrà presentato Il testamento di Maria di Colm Tòibin, noto scrittore irlandese. Insieme all’autore, dialogheranno il giornalista e scrittore Mario Fortunato e l’editor Laura Lepri. Letture a cura di Cristina Sarti.

Il Circolo dei Lettori nasce dalla collaborazione fra la Fondazione Pini – presieduta dall’avvocato Samuele Cammilleri – e lo studio editoriale Laura Lepri Scritture.

Sull’onda del successo di BookCIty, l’obiettivo di questo circolo è sicuramente quello di permettere a Milano – ed a tutti i suoi abitanti – di avere accesso ad una realtà fino ad ora in ombra, soprattutto in un’epoca digitale come questa, in cui a farla da padrone sono le tecnologie, i tablet e gli smartphone.

Alcune tra le prime proposte del Circolo dei Lettori troviamo Incontri con gli scrittori in partenza il 22 gennaio; in cui, coloro che parteciperanno, avranno l’opportunità di ascoltare Francesco Piccolo, Andrea Vitali, Marco Missiroli e il Premio Strega Walter Siti.

Successivamente partiranno due le nuove rassegne: il ciclo I libri scelti da noi, dedicato alla lettura dei titoli in uscita in libreria, e Piccoli lettori crescono, una serie di pomeriggi rivolti a bambine e bambini, a cura di Beatrice Masini, scrittrice e traduttrice di Harry Potter.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?