Milano festeggia: 750 anni da Dante

750_anni_di_dante_l_invito_del_papa_ci_guidi_nelle_selve_oscure_della_vit-0-0-439469L’Università Statale di Milano apre il calendario degli eventi per Expo con Dante, di cui nell’anno dell’Expo ricorre l’anniversario dei 750 anni dalla nascita.
Il Progetto “Dante 750”, ideato da Giuliana Nuvoli, comprende un insieme di iniziative da qui a ottobre che, tra spettacoli teatrali, letture e mostre, culminerà nel “Dante Virtuale”, l’originale installazione/mostra che prenderà corpo dal 19 giugno nella Sala dei Pilastri del Castello Sforzesco, dove un ologramma di Dante dialogherà con il pubblico di cinema, politica, alimentazione, cibo e non solo.
In programma per settembre anche una Maratona dantesca, in collaborazione con l’Accademia della Crusca, con letture dalla Commedia fatte dal pubblico nei Cortili del Castello Sforzesco, e una mostra di Codici Danteschi, realizzata tra agosto e ottobre in collaborazione con la Biblioteca Trivulziana.
Prima tappa del viaggio alla riscoperta della vitalità di Dante è la giornata del 7 maggio nell’Aula Magna della Statale, dedicata a “Terra Madre, Terra Matrigna”, classico tema dantesco declinato da una sensibilità decisamente contemporanea: un omaggio a Milano, divenuta per molti terra madre, nella consapevolezza che la vita, quando la terra è matrigna, diventa una lunga, insostenibile sofferenza. La giornata, cui porterà il suo saluto il Sindaco Giuliano Pisapia, sarà una commistione di Musica, Teatro e Arte con brani recitati dalla Commedia e dal Convivio, le musiche trobadoriche del gruppo degli Arundel e un’anteprima assoluta del vero protagonista del progetto “Dante 750”, il Dante Virtuale, che incontrerà Francesca da Rimini  e dialogherà con Che Guevara.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?