L’ombra dolce – Hoai Huong Nguyen

Titolo: L'ombra dolce
Autore: hoai huong nguyen
Data di pubbl.: 2014
Casa Editrice: Guanda
Genere: Romanzo d'amore
Traduttore: Marcella Uberti-Bona
Pagine: 192
Prezzo: 14.50 €

Il susseguirsi delle circostanze può condurre a eventi improbabili; nulla aveva predestinato Yann e Mai a incontrarsi. Erano nati in paesi molto diversi; appartenevano a mondi che non avevano nulla in comune. C’era voluto il viaggio in Indocina, un sacco di altre cose inutili, e la guerra, quel gran turbine di polvere, perché i due amanti perduti si ritrovassero l’uno davanti all’altra nel grande ambulatorio dell’ospedale Lanessan. Del tutto estranei all’inizio, a poco a poco si erano riconosciuti”.

1954. Guerra d’Indocina. Yann è un soldato bretone, viene ferito sul fronte e trasportato all’ospedale Lanessan per essere curato. Durante la convalescenza conosce Mai, una ragazza annamita che in ospedale presta servizio come infermiera. Trai i due è subito colpo di fulmine. Mai è già stata promessa sposa però ad un altro contro la propria volontà. Per amore di Yann e per affermare la propria indipendenza, Mai si sottrae al volere del padre, viene ripudiata dalla famiglia e sposa Yann. Il ragazzo parte però per il fronte il giorno seguente. Mai farà di tutto per riportarlo a sé e fuggire con lui in Francia.
“L’ombra dolce” è il romanzo d’esordio di Hoai Houong Nguyen, trentasette anni, francese di origini vietnamite, poetessa – non a caso ciascun capitolo del libro è introdotto da una poesia.
Commovente, delicato, sentimentale ma soprattutto drammatico sono gli aggettivi che ben descrivono questo romanzo in cui tutto, l’ambientazione, la natura, gli stati d’animo hanno i colori malinconici e cupi del melodramma.

Sullo sfondo di un’Indocina devastata dalla guerra e da importanti cambiamenti politici, si consuma una storia d’amore d’altri tempi, di quelle impossibili da realizzarsi, breve ma intensa. Il lettore si troverà a tifare irrimediabilmente per i due amanti, perché la loro storia trionfi, pagina dopo pagina, sugli orrori della guerra, la diversità e le paure.

“L’amore dolce” è soprattutto un romanzo sull’amore e sulla potenza dei sentimenti come unica vera forza capace di sfidare le avversità del destino.

0

Acquista subito

Giovanna Capone

Non dirò di me che ho sempre amato leggere, che ho imparato a leggere prima del tempo e che ho trascorso la mia infanzia leggendo libri e neppure che ho amato molto le favole. Per apprezzare la lettura occorre che arrivi il momento giusto e che si abbia la mente sgombra da altri pensieri.Quando capisci che il momento giusto è arrivato? Quando incontri qualcuno che ti spiega che, a volte, non è importante quello che c'è scritto in un libro ma il modo in cui è stato scritto, quando sullo scaffale di una libreria la copertina di un libro attira la tua attenzione e capisci che quello sarà il tuo libro, quando sei curioso di sapere se un titolo accattivante nasconde una storia altrettanto brillante. Cosa significa leggere? Riscoprire qualcosa di te, qualcosa che hai sempre saputo ma che nessuno se non un grande scrittore è riuscito ad esprimere con le parole.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?