Lo studio privato di Gadda ha lasciato Roma per Firenze

Lo studio dello scrittore Carlo Emilio Gadda (1893-1973) ha lasciato Roma per Firenze, dove e’ stato ricostruito presso l’Archivio Contemporaneo ”Alessandro Bonsanti” (via Maggio 42). I mobili presenti nell’ufficio privato dell’ultima residenza romana dell’autore di ”Quer pasticciaccio brutto de via Merulana”, in via Blumensthil 19, sono stati donati dagli eredi di Gadda, rappresentati da Arnaldo Liberati, al Gabinetto Vieusseux del capoluogo toscano, dove gia’ si trova parte della corrispondenza e degli appunti dello scrittore-ingegnere, a sua volta donati dal critico e scrittore Bonsanti. Sara’ possibile visitare lo studio di Gadda su appuntamento (tel. 055/290131).

Fonte: Adnkronos

0

Ti potrebbero interessare...

Login