Lo leggi, lo spezzetti e lo pianti. Arriva dal Giappone il Green Newspaper.

Esci a comprare il quotidiano, lo leggi, lo spezzetti e lo pianti… dopo qualche giorno e tanta attesa, vedi i suoi frutti sorgere sotto forma di piantina. Utopia? No realtà! È questa la ricetta che arriva direttamente dal Giappone per incentivare la vendita e la lettura del Green Newspaper, edito da Mainichi Shinbunsha. Si tratta di un vero e proprio quotidiano “piantabile” e a tutti gli effetti riciclabile, ma in realtà l’idea non è stata sua, dell’editore, bensì di una nota casa di pubblicità giapponese, dal nome Dentsu, che ha pensato a quest’idea come proposta di campagna pubblicitaria promotrice per il giornale.

L’idea ha avuto grande successo in Giappone, che ancora una volta si dimostra all’avanguardia e un passo avanti rispetto a noi: gli aspetti entusiasmanti sono due, prima di tutto la valorizzazione del riciclaggio, tema caldo di questi anni e molto attinente al quotidiano in questione, secondariamente si mostra come un’importante iniziativa di incentivazione alla lettura informativa e all’avvicinamento ai newspaper in maniera divertente!

Il tutto deriva proprio dalla composizione organica del materiale, costituito da carta riciclata, acqua, semi di piante e/o fiori: è questo l’ingrediente magico, ciò che permette ad un semplice pezzo d carta di trasformarsi in piantine. Piacerà molto anche ai bambini, che saranno così invogliati a considerare la i quotidiani come qualcosa di più che la fonte informativa più antica – e noiosa !- in circolazione.

I bambini erano già stati soggetto, con lo stesso intento, di una sperimentazione simile: solo qualche anno fa infatti, in Argentina, erano stati creati libri per la piccola età con materiale riciclato e piantabile, ma mai prima questa tecnica era stata applicata al mondo dell’informazione.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?