La ragazza nella nebbia – Donato Carrisi

Titolo: La ragazza nella nebbia
Autore: Doanto Carrisi
Data di pubbl.: 2015
Casa Editrice: Longanesi
Genere: thriller
Pagine: 373
Prezzo: 18,60

A volte sembra che il male non possa raggiungere certi luoghi talmente isolati e puri da risultare impossibili da contaminare. Questo è quello che pensano gli abitanti di Avechot, una anonima cittadina situata nella provincia di Bolzano, dove tutto appare sempre tranquillo, perfetto e gioioso e dove la religiosissima confraternita si prodiga affinché i suoi membri vivano secondo i più sani principi cristiani. Un giorno, però, la figlia di due membri della confraternita, Anne Lou Kastner, scompare nel nulla. Come è possibile che un’anonima, non troppo appariscente adolescente che oltre alla scuola frequenta solo la chiesa locale, sia svanita senza lasciare traccia?
Immediatamente sul luogo viene inviato Vogel, l’intelligentissimo e spietatissimo agente speciale famoso per la sua bravura nel risolvere i casi più difficili. Toccherà a Vogel e al fidato collega Borghi, scavare oltre l’apparente tranquillità del paese e tirare fuori gli scheletri che si nascondono, sperando di arrivare in tempo per salvare la giovane Anne Lou e per fare questo, Vogel è disposto a tutto.

“La notte in cui tutto cambiò per sempre, sembrava che la nebbia alla fine fosse riuscita a varcare la finestra, riempiendo la stanza come un brivido sottile. Vogel fece una lunga pausa al termine del suo racconto. “Lo sapeva che l’odio non è il primo fra i moventi di un crimine? Borghi aveva provato a dirmel , ma non l’ho ascoltato. Se l’avessi fatto, forse avrei capito tutto in tempo…il primo tra i moventi di un crimine è il denaro” (Agente Vogel, pag. 368).

Appena terminata la lettura di questo romanzo ho dovuto aspettare molto tempo prima di iniziare a scrivere la recensione. Il fatto è che non riuscivo a trovare delle parole che rendessero giustizia piena a questa storia. Ammetto di esser rimasto letteralmente incollato alle pagine del libro, di non aver smesso un secondo di leggere, nemmeno mentre mangiavo, tanto la storia mi aveva catturato e trascinato violentemente al suo interno. Vi potrebbe sembrare il classico cliché battuto senza pensarci troppo, tanti giri di parole che si sarebbero potuti condensare con “Molto bello”. Mi spiace, ma non è affatto così. Carrisi in questo romanzo supera se stesso e, partendo da un’idea originale quanto sensazionale, propone ai suoi lettori una storia allucinante ed estremamente coinvolgente in grado di elettrizzarvi e di inchiodarvi per la tensione. Ogni volta che sarete vicini a capire chi è il colpevole, ecco che le carte in tavola vengono scombinate, i buoni diventano cattivi e anche la più innocente delle creature sembra assumere un’aria satanica. Un libro profondamente coinvolgente e inquietantemente affascinante, che mostra una realtà tristemente verosimile e attualissima dove, in nome della narcismo, si è in grado di compiere le azioni più efferate.
Un libro spietato che vi lascerà senza parole, scritto con una maestria impressionante e che, dopo averlo letto, non riuscirete mai più a togliervi dalla testa.
Consigliatissimo.

3

Acquista subito

Gabriele Scandolaro

Mi chiamo Gabriele e sono un lettore. Ho iniziato a leggere quando ero molto piccolo, complice una nonna molto speciale che invece delle classiche favole riempiva le mie giornate raccontandomi i capolavori teatrali di Shakespeare e di Manzoni. Erano talmente avvincenti le sue narrazioni che, appena mi è stato possibile, ho iniziato a leggere per conto mio. Ma terminato il mio primo libro ne ho iniziato subito un altro. Poi un altro. Da allora non riesco più a smettere di leggere. Quando non leggo o studio, lavoro come Educatore e suono il violino.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?