La cultura italiana fa il giro del mondo grazie a BooksinItaly

E’ stato presentato a Milano BooksinItaly, il primo sito di promozione dell’editoria, della lingua e della cultura italiana nel mondo. Un nuovo ed importante mezzo non solo per gli editori italiani e stranieri che vogliono un servizio informativo più fluido ma anche per tutti coloro che hanno interesse a promuovere la cultura, la lingua e l’editoria italiana ( bibliotecari, studenti, docenti ed italianisti). 

L’occasione di fare di BooksinItaly uno dei fulcri dell’azione di promozione del libro italiano all’estero – ha dichiarato Andrea Meloni, direttore generale della Direzione Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri - sarà presto offerta dalla prossima edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, che da ben quattordici anni vede impegnata tutta la rete delle Rappresentanze all’estero, Ambasciate, Consolati e Istituti. Il tema di quest’anno, infatti, sarà “Scrivere la nuova Europa: editoria italiana, autori e lettori nell’era digitale”: un scelta che pone in rilievo, nell’ambito del Semestre di Presidenza italiana dell’Unione Europea, il ruolo del libro nelle sue molteplici connotazioni, dal cartaceo al digitale, nello sviluppo del concetto di Europa e quale strumento di diffusione della cultura e vettore di civilizzazione delle società.”

BooksinItaly” è fatto per ogni lettore, comprende infatti ogni genere di titoli: dal romanzo ai fumetti, dalla saggistica all’attualità. Il sito è composto da varie sezioni:
- Pareri di lettura: titoli selezionati per il mercato straniero accompagnati da traduzioni.
- Ingrandimenti e Interviste: approfondimenti sulla traduzione ma anche promozione dei festival e premi letterari, testimonianze ed interviste ai protagonisti dell’editoria.
- Voce agli editori: dove le case editrici potranno segnalare i loro titoli.
-Notizie: da Ministero degli affari esteri e Istituti italiani di cultura, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Centro per il libro e la lettura, Associazione italiana editori.

 Il sito si colloca all’interno di un più ampio progetto coordinato da Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori” – dichiara Luca Formenton, vicepresidente della Fondazione - “Copy in Milan che coinvolge tutti i partner presenti oggi, e si propone di valorizzare il ruolo di Milano come porta dell’editoria italiana verso il mondo, luogo di scambi e di contatti editoriali internazionali e di far crescere il desiderio di partecipazione a Expo di autrici e autori, editori, traduttori, agenti letterari, grafici, illustratori..

    

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?